Targa Florio, il via venerdì, ecco il calendario dal sapore mondiale - QdS

Targa Florio, il via venerdì, ecco il calendario dal sapore mondiale

Luigi Ansaloni

Targa Florio, il via venerdì, ecco il calendario dal sapore mondiale

domenica 02 Maggio 2021 - 12:26
Targa Florio, il via venerdì, ecco il calendario dal sapore mondiale

Saranno ancora le Madonie il suggestivo scenario delle sfide contro il cronometro. La culla della Targa Florio, i luoghi che diedero i natali all’evento famoso nel mondo, creato da Vincenzo Florio

La 105^ Targa Florio Rally e Traga Florio Historic Rally si avvicinano, l’atmosfera unica che sin dal 1906 entusiasma gli animi ed accende l’attesa cresce col passare dei giorni, verso il 6 maggio quando, con le prime operazioni preliminari, inizierà l’edizione 2021 della gara automobilistica più antica del mondo.

Saranno ancora le Madonie il suggestivo e straordinario scenario delle sfide contro il cronometro. La culla della Targa Florio, i luoghi che diedero i natali all’evento famoso nel mondo, creato da Vincenzo Florio.

Domani si apriranno le iscrizioni alla gara valida quale 3° appuntamento del Campionato Italiano Rally Sparco, Campionato Italiano Rally Autostoriche, Coppa Rally di Zona e Campionato Siciliano per auto moderne ed auto storiche

Lo staff organizzatore dell’Automobile Club Palermo, presieduto da Angelo Pizzuto, lavora senza sosta ed in ogni direzione per ottimizzare i particolari della competizione che per la seconda volta consecutiva dovrà rinunciare alla presenza del pubblico, nel pieno rispetto delle normative anti covid.

Lo spettacolo delle sfide tra i migliori piloti del panorama nazionale potrà essere seguito grazie alla massiccia copertura mediatica garantita da ACI Sport, con dirette TV e streaming pressoché ininterrotte per tutta la durata della gara. Le più importanti testate nazionali e regionali come di consueto seguiranno ogni fase dell’evento, che avrà delle pagine riservate anche su Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport.

La novità dell’anno è la Power Stage, “Sclafani Bagni” i 2 Km della prova speciale d’apertura che, venerdì 7 maggio, assegnerà i primi punti tricolori e sarà interamente trasmessa in diretta televisiva su RAI Sport e sul nuovo canale ACI Sport TV (228 Sky) ed in streaming.

Il centro servizi sarà, come da alcuni anni, presso l’Hotel Acacia a Campofelice di Roccella, il Targa Florio Village con parco assistenza ed i riordini presso il Porto di Termini Imerese, le prove speciali sulle leggendarie strade delle Madonie. Oltre alla “Sclafani Bagni”, “Tribune”, “Targa” e “Scillato Polizzi” saranno gli altri crono ricavati su tratti del piccolo e medio Circuito della Madonie.

Da giovedì 6 al sabato 8 maggio la Sicilia al centro dell’automobilismo da corsa

Il fascino della corsa automobilistica più antica del Mondo ha attratto anche Hyundai Motorsport, la squadra ufficiale della casa coreana impegnata nel World Rally Championship e reduce dall’appuntamento croato con il Campionato del Mondo Rally.

Sarà una gara test per sviluppare nuove soluzioni. Il belga due volte vice campione del Mondo Therry Neuville con Martijn Wydaeghe, dopo il podio croato sarà al volante della Hyundai i20 WRC e trasparente per la classifica del Campionato Italiano Rally Sparco, come il norvegese Ole Christian Veiby. Saranno invece in gara per il tricolore il campione in carica Andrea Crugnola e l’irlandese Craig Breen sulle i20 R5, proprio Breen lo scorso week end si è classificato 8° in Croazia al volante della versione WRC ed attualmente è 5° nella serie ACI Sport, dove il varesino Crugnola è 5°.

Thierry Neuville sottolinea la fama delle strade madonite sulle quali non ha mai corso: “Sono molto contento di partecipare al Targa Florio, sinceramente non conosco il percorso ma ho sentito dire che le strade sono molto interessanti. Sarà un’altra buona opportunità per me e il mio navigatore Martijn per consolidare ancora di più la nostra partnership e accumulare kilometri su asfalto con la Hyundai i20 WRC in vista dei futuri impegni nel Mondiale Rally. Non vedo l’ora di essere in Sicilia e partecipare a questa gara”-.

“La partecipazione del team ufficiale Hyundai alla 105^ Targa Florio – spiega l’organizzatore della Targa Florio Angelo Pizzuto – rappresenta non soltanto un valore aggiunto di altissimo livello sportivo ed agonistico, ma anche una testimonianza dell’appeal che questa competizione sportiva ancora suscita nell’ambiente automobilistico italiano ed internazionale. Campioni del calibro di Neuville, Breen e Tanak, oltre al resto del team – continua Pizzuto – torneranno a calcare i tornanti delle Medonie ed accenderanno l’entusiasmo mai sopito che riporta a scontri epici con i nostri piloti nazionali che potranno assaporare una atmosfera mondiale per la quale, l’ho già detto tante volte, noi siamo pronti se in futuro saremo chiamati anche in questo senso a dare il nostro contributo. Sarà una edizione speciale che ancora una volta – conclude – porta un segno di speranza ed auspicio per superare la difficile situazione che tutto il mondo sta vivendo, ma che noi affrontiamo con speranza e determinazione”. 

Come detto, farà il suo esordio mondiale la Renault Clio Rally4 ed al volante ci sarà Paolo Andreucci, recordman alla Targa Florio con 10 vittorie l’11 volte Campione Italiano Rally e Campione Italiano Rally 2 Ruote Motrici in carica, torna nella gara siciliana che ama, questa volta per portare al debutto assoluto la nuova vettura francese destinata ad essere protagonista tra le due ruote motrici.

La Renault Clio R4 dopo l’omologazione FIA sarà alla sua prima partecipazione in gara al del tricolore rally in livrea Sparco, il Title sponsor del Campionato Italiano. Motore da 1.300 centimetri cubici sovralimentato e capace di erogare 215 Cv, cambio sequenziale a 5 rapporti + RM. La conferma ufficiale della partecipazione è arrivata con un comunicato da parte della casa francese, la vettura affidata ad Andreucci sarà seguita dal Team HK Racing coordinato da Alessandro Re. -“Ho risposto con piacere all’appello di Renault di portare al debutto sulle strade siciliane la Renault Clio Rally 4. – è stato il commento di Paolo Andreucci – Esser stato scelto per il lancio di questa nuova vettura mi lusinga e farlo sulle strade del Mito mi fa molto piacere. Prima della gara effettueremo un test per la rifinitura della due ruote motrici francese in vista della gara del sabato” 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684