Troina, nuove disposizioni del sindaco fino al 15 aprile - QdS

Troina, nuove disposizioni del sindaco fino al 15 aprile

redazione

Troina, nuove disposizioni del sindaco fino al 15 aprile

venerdì 03 Aprile 2020 - 00:00
Troina, nuove disposizioni del sindaco fino al 15 aprile

Il territorio è stato dichiarato Zona rossa al fine di contenere la diffusione del Coronavirus. Divieto di accesso o allontanamento dall’area comunale, salvo che per alcuni operatori

TROINA (EN) – Con apposita delibera sindacale – in applicazione dell’ordinanza del 29 marzo scorso con cui il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha dichiarato Troina Zona rossa, al fine di fronteggiare l’emergenza sanitaria determinatasi e di contrastare la diffusione del contagio da Covid-19 con misure attuative – il Comune ha dato ai cittadini nuovi disposizioni fino al 15 aprile prossimo.

Il Municipio ha stabilito: il divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale per tutti i residenti, salvo il transito per gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nell’emergenza, e di altri soggetti per l’ingresso e l’uscita di prodotti alimentari e sanitari, di beni e servizi essenziali e per garantire la cura e l’allevamento degli animali e delle attività imprenditoriali non differibili. Consentito anche recarsi, per ragioni di carattere strettamente sanitario, nei presidi ospedalieri regionali.

Stop a ogni attività degli uffici comunali, “a eccezione di quelli essenziali e di pubblica utilità come l’Ufficio Anagrafe, l’Ufficio Protocollo e il Cimitero e dei servizi erogati dalla Polizia municipale, dalla Protezione Civile e dal gruppo comunale di volontari; chiusura di tutte le scuole di ordine e grado, delle ludoteche e dei centri di prima infanzia; chiusura di tutti gli esercizi commerciali, a eccezione di farmacie, parafarmacie, supermercati, negozi di generi alimentari e per l’igiene personale, di telefonia, panifici, edicole, distributori di carburante, rivendite di tabacchi e di prodotti per l’agricoltura”.

Sono invece consentiti il servizio di consegna a domicilio; le riparazioni e le manutenzioni, in casi di necessità, di veicoli, impianti termici, elettrici, idrici e telefonici, sia mobili che fissi; l’espletamento di servizi bancari, postali e di pagamento telematico delle bollette, la panificazione e rivendita di pane, latte e altri beni alimentari, le attività di vigilanza, pulizia e disinfestazione; l’attività degli ambulatori dei medici di base e veterinari ai quali è consentito, per motivi inerenti le emergenze mediche, di spostarsi nel territorio comunale.

Ai residenti o domiciliati nel territorio rurale del Comune di Troina è permesso di raggiungere il centro abitato per approvvigionarsi di generi alimentari, farmaci e beni di prima necessità e di fare rientro nella propria abitazione; a coloro che prestano attività lavorativa in case di riposo, strutture per anziani, case famiglia, case per disabili, farmacie e parafarmacie, di raggiungere il luogo di lavoro e prestare l’assistenza necessaria.

“Solo il primo cittadino – hanno concluso dal Comune – in casi di assoluta e riscontrabile necessità, potrà autorizzare, con proprio provvedimento motivato, l’ingresso nel territorio comunale di altri soggetti”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684