Istituzioni e comunità troinese a sostegno dei cittadini ucraini - QdS

Istituzioni e comunità troinese a sostegno dei cittadini ucraini

redazione

Istituzioni e comunità troinese a sostegno dei cittadini ucraini

martedì 21 Giugno 2022 - 08:35

Amministrazione comunale, Croce rossa locale e semplici cittadini hanno voluto dare un forte segnale di vicinanza alle popolazioni colpite dalla guerra, dando così un forte segnale di solidarietà

TROINA (EN) – Prosegue nel segno della solidarietà e della sinergia con le associazioni locali e la cittadinanza, l’impegno dell’Amministrazione comunale a sostegno delle popolazioni colpite dalla guerra.

Ucraina, dare un ulteriore segnale di vicinanza

“Subito dopo lo scoppio della guerra in Ucraina – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Silvana Romano – abbiamo lanciato una raccolta di farmaci, presidi sanitari e dispositivi di protezione individuale, che ha trovato nella nostra comunità una risposta straordinaria. Più avanti, alla luce dell’intensificarsi delle violenze e della conseguente emergenza umanitaria in Ucraina, su proposta della Croce rossa italiana, l’Amministrazione comunale ha ritenuto importante dare un ulteriore segnale di vicinanza con una raccolta fondi, nella consapevolezza che si tratti di un piccolo contributo che aiuti a fronteggiare le enormi necessità che continuano a dilaniare un popolo che sta pagando con la propria vita l’aggressione del regime di Putin”.

“È per noi doveroso – ha aggiunto – ringraziare il presidente della Croce rossa e i volontari, che hanno reso possibile questa raccolta, così come tutte le attività commerciali e i singoli cittadini che hanno aderito”.

Il generoso contributo di molti cittadini troinesi

Grazie alla sensibilità e al generoso contributo di molti cittadini troinesi, il Comune e il Comitato della Croce rossa di Troina hanno infatti raccolto circa duemila euro, che l’assessora Romano e il presidente Alfio Di Costa, accompagnati da alcuni volontari, hanno inviato tramite bonifico bancario al Comitato nazionale di Croce rossa italiana, per essere destinati all’assistenza umanitaria.

“Anche il Comitato di Troina – ha aggiunto il presidente della Croce rossa Alfio Di Costa – ha voluto aderire alla raccolta fondi in favore dell’Ucraina, lanciata dalla Croce rossa italiana, certa della sensibilità e della nota generosità del popolo troinese”.

“Con la collaborazione del Comune di Troina – ha concluso Di Costa – siamo riusciti a raccogliere una somma che, seppur piccola, è comunque un segno tangibile di affetto e vicinanza in favore delle centinaia di migliaia di persone in fuga dagli orrori della guerra”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684