Una vacanza indimenticabile nelle splendida Sardegna tra spiagge che lasciano a bocca aperta, relax e cultura - QdS

Una vacanza indimenticabile nelle splendida Sardegna tra spiagge che lasciano a bocca aperta, relax e cultura

Nicoletta Fontana

Una vacanza indimenticabile nelle splendida Sardegna tra spiagge che lasciano a bocca aperta, relax e cultura

martedì 25 Giugno 2019 - 00:00
Una vacanza indimenticabile nelle splendida Sardegna tra spiagge che lasciano a bocca aperta, relax e cultura

Dalla baia di Marinedda ai resort a cinque stelle, senza dimenticare i Musei che raccontano ai viaggiatori la storia dell’isola

L’estate è finalmente arrivata, e quale meta più bella della Sardegna per una vacanza indimenticabile?

Oggi per raggiungere il Nord di quest’isola favolosa, che tutto il mondo ci invidia, c’è una nuova rotta di Gnv, che raddoppia i collegamenti aggiungendo alla Genova-Porto Torres la storica tratta Genova-Olbia, rimasta inattiva per ben sette anni.

Siamo in Gallura. Prima tappa Isola Rossa, una volta piccolo villaggio di pescatori, oggi una delle mete di mare più ambite di tutta la Sardegna. L’isola che fronteggia il villaggio deve il suo nome alle rocce granitiche di colore rosa che contrastano con i trasparenti e ricchi fondali marini. Nuotare nelle sue acque è come fare un percorso di cromoterapia.

Appena dietro la punta si trova la baia di Marinedda, dichiarata dalla rivista Bell’Italia uno dei dieci “Paradisi di sabbia e acqua della Sardegna in cui vale la pena tuffarsi almeno una volta nella vita”.

In zona si dorme all’Hotel Marinedda Thalasso & Spa, un albergo cinque stelle immerso nella macchia mediterranea che profuma di ginepro, cisto ed elicriso. Proprio da questo fiore, prende il nome il suo rinomato centro benessere: l’Elicriso Thalasso & Spa. Tra le tante proposte del menu, è consigliato concedersi una rigenerante Thalasso terapia nelle tre piscine esterne o un massaggio con pietre calde.

Poco lontano, la celebre spiaggia di Badesi, una striscia di sabbia bianca lunga otto chilometri bagnata da un mare cristallino e contornata da dune di sabbia.

Percorrendo il bellissimo litorale per raggiungere la successiva imperdibile meta, lo sguardo si perde tra alberi di sughero, uliveti, baie color smeraldo, calette di sabbia bianca e anfratti di roccia rossa, in un mare che attira anche audaci surfisti grazie al maestrale che qui soffia prepotente.

Si arriva così in Valle dell’Erica, uno scenario naturale tra i più belli del Mediterraneo. Qui è possibile soggiornare in uno dei due hotel cinque stelle che compongono il Resort Valle dell’Erica, l’Hotel Erica e l’Hotel La Licciola. Immersi in un parco di 28 ettari ricco di piante ed essenze naturali, si affacciano su 1.400 metri di costa, in un susseguirsi di calette e spiagge di fine sabbia bianca. Non a caso questo resort è considerato come uno dei migliori hotel sul mare in Sardegna.

Affittando una barca è possibile salpare per l’Arcipelago della Maddalena, navigando fra Spargi, Caprera e la spiaggia rosa di Budelli.

Ma anche l’entroterra ha il suo fascino. Il piccolo borgo di Aggius, con le sue abitazioni in pietra bianca, custodisce due interessanti Musei: Il Meoc, tra vecchi arazzi e telai in legno, laboratori per la preparazione del pane carasau e la distilleria delle erbe aromatiche della zona, racchiude in sé tutta la ricchezza della storia e della tradizione popolare gallurese dal 1600; poco distante, il Museo del Banditismo rappresenta un’occasione per conoscere questa controversa storia sarda attraverso foto e documenti, senza mai mitizzare la figura del fuorilegge o esaltarne le gesta. (www.museodiaggius.it).

Da qui si prosegue verso la Valle della Luna, la particolare “piana dei grandi sassi” che verso sera regala uno spettacolo molto suggestivo, soprattutto se illuminata dalla luna piena.


Note di viaggio

Hotel

Hotel La Marinedda Hotel Thalasso & Resort
www.hotelmarinedda.com

Hotel Valle dell’Erica Resort Thalasso & Spa

Hotel La Licciola
www.hotelvalledellerica.com

COME RAGGIUNGERE L’ISOLA

Grandi Navi Veloci
www.gnv.it

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684