Università, ok alla doppia laurea: ora è possibile iscriversi a due facoltà - QdS

Università, ok alla doppia laurea: ora è possibile iscriversi a due facoltà

web-mp

Università, ok alla doppia laurea: ora è possibile iscriversi a due facoltà

web-mp |
giovedì 07 Aprile 2022 - 08:08

Il Senato ha approvato la legge sulla cosiddetta doppia laurea, Grazie alla quale sarà possibile immatricolarsi a due corsi di laurea contemporaneamente

Colpo di spugna a una legge vecchia di 89 anni che impediva la doppia laurea. Si, cambia l’università italiana. C’è l’ok da parte del Governo, con il via libera definitivo da parte del Senato per approvare il disegno di legge che introduce la possibilità di iscrizione contemporanea a due diversi corsi di laurea.

Da oggi in Italia è possibile iscriversi a due corsi di laurea in università

Il provvedimento – che ha ricevuto 178 voti favorevoli, 5 contrari e 4 astensioni – viene celebrato da Maria Cristina Messa, ministro dell’Università e della Ricerca: è “un grande risultato che consente al nostro Paese di fare un passo in avanti nella formazione universitaria, in linea con il contesto internazionale” e che potrà “garantire ai giovani di poter avere anche questa opzione, che una legge del 1933 rendeva impossibile“.

Come si fa a prendere una seconda laurea?

La legge consentirà di iscriversi contemporaneamente a due diversi corsi di laurea, di laurea magistrale o di master, anche presso più università, scuole o istituti superiori a ordinamento speciale. Rientrano anche i corsi di diploma accademico, di primo o di secondo livello, presso le istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Sarà vietata, invece, l’iscrizione contemporanea a due corsi di laurea appartenenti alla stessa classe e ai corsi di specializzazione medica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684