Vaccini, hub Taormina, mille dosi al dì e un occhio al turismo - QdS

Vaccini, hub Taormina, mille dosi al dì e un occhio al turismo

redazione web

Vaccini, hub Taormina, mille dosi al dì e un occhio al turismo

venerdì 21 Maggio 2021 - 08:19

Prima dose al sindaco Bolognari, "Qui le seconde dosi anche per i turisti". Nel parcheggio Lumbi sessanta persone al lavoro. Il commissario Covid peloritano Firenze, "Al via le vaccinazioni di massa"

Almeno seicento somministrazioni al giorno con possibilità di raggiungere quota mille a pieno regime, sessanta unità tra medici, infermieri, farmacisti, amministrativie volontari con 16 box vaccinali.

Sono i numeri dell’hub inaugurato ieri nel pian terreno del parcheggio Lumbi, all’ingresso di Taormina, che servirà una vasta area che comprende anche i Comuni di Santa Teresa di Riva, Roccalumera, Letojanni, Giardini Naxos e gli altri che fanno capo al distretto taorminese.

All’inaugurazione erano presenti, con il sindaco di Taormina Mario Bolognari che si è sottoposto alla prima somministrazione di vaccino, il commissario ad acta per l’emergenza Covid a Messina Alberto Firenze, il direttore generale dell’Asp peloritana Bernardo Alagna e il responsabile dell’hub Giuseppe Smedile.

Dal sindaco di Taormina è giunta la proposta “di effettuare, nell’ambito di un accordo nazionale ed europeo, nel nostro hub le secondi dosi anche per i turisti”.

E questo perché “le vaccinazioni in vacanza possono diventare un’importante strategia per incentivare il turismo”.

Insomma, “Una risposta concreta e utile per uscire dalla crisi sanitaria ed economica che ci consente di essere pronti al grande rilancio della nostra città nell’estate che sta per arrivare”.

“Taormina – ha detto Firenze – era un obiettivo importante, raggiunto in un’ottica operativa che ha tenuto in particolare considerazione questo territorio per le difficoltà oggettive e logistiche di alcune zone. Con l’apertura del Lumbi velocizziamo ulteriormente le vaccinazioni di massa”.

Presenti all’inaugurazione anche gli ingegneri Bruno Manfrè e Antonio Sciglio e l’architetto Francesco Giannetto della Protezione civile, i quali hanno contribuito a progettare e realizzare lo spazio, e Antonio Fiumefreddo dell’azienda servizi municipalizzata che ha messo la disposizione la struttura.

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci visiterà l’hub sabato 22 alle 17.

Con l’apertura dell’hub non saranno più attivi il centro vaccinale di Santa Teresa e quello dell’ospedale di Taormina.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684