Vaccini, Open week-end con Astrazeneca in Sicilia, è boom - QdS

Vaccini, Open week-end con Astrazeneca in Sicilia, è boom

redazione web

Vaccini, Open week-end con Astrazeneca in Sicilia, è boom

sabato 17 Aprile 2021 - 06:05

Con la possibilità data alla fascia d'età tra i 60 e i 79 anni di vaccinarsi senza prenotazione ieri è stato triplicato il numero di somministrazioni rispetto al giorno prima: circa ottomila dosi

Ieri sera, nell’ultimo comunicato dell’Ufficio stampa della Regione, si citava il dato aggiornato alle 17,30 del numero di vaccinati con Astrazeneca in Sicilia grazie all’innovativo Open week-end voluto dal governatore Nello Musumeci: 7.713 somministrazioni.

Uno straordinario successo se si considera che il dato potrebbe crescere ulteriormente e soprattutto che il numero delle dosi del vaccino anglo-svedese somministrate sono più del triplo di quelle del giorno precedente.

L’Open week-end è stato studiato per accelerare la campagna di vaccinazione contro il Covid coinvolgendo, in questo fine settimana, i cittadini dai 60 ai 79 anni, anche senza prenotazione.

Ed evidentemente ha centrato l’obiettivo.

In aumento anche il numero complessivo delle somministrazioni di tutte le tipologie di vaccini: alle 17.30 risultano 23.891 dosi totali iniettate (ieri erano state 21.791).

“Sono contento che i siciliani – ha commentato il presidente della Regione siciliana – abbiano compreso l’importanza della vaccinazione, unica concreta opportunità per venire fuori, il prima possibile, da questa maledetta pandemia”.

“L’Open week-end – ha aggiunto – rappresenta un modo per mettere al sicuro i Siciliani e utilizzare le centomila dosi di vaccini AstraZeneca già disponibili nell’Isola”

Musumeci si è augurato che anche oggi e domani si registri “una massiccia adesione” e ha concluso con un ringraziamento “al personale sanitario e amministrativo e ai volontari della Protezione civile per l’impegno profuso nella riuscita dell’iniziativa”.

Fino a domenica sono 66 gli Hub e Centri dell’Isola dove sarà possibile vaccinarsi anche senza essersi registrati sull’apposita piattaforma di Poste italiane.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684