Zitromax sparisce in Sicilia, "Ma non serve per il Covid ed è pericoloso" - QdS

Zitromax sparisce in Sicilia, “Ma non serve per il Covid ed è pericoloso”

web-iz

Zitromax sparisce in Sicilia, “Ma non serve per il Covid ed è pericoloso”

web-iz |
giovedì 13 Gennaio 2022 - 16:52

Un antibiotico potenzialmente fatale e inefficace contro il Covid va a ruba fino a sparire dagli scaffali delle farmacie. Ma qual è la terapia domiciliare prevista per i positivi?

Lo Zitromax, antibiotico impiegato spesso per curare i pazienti malati di Covid, è ormai introvabile nelle farmacie anche in Sicilia. Ma è davvero efficace nella terapia contro il coronavirus? Qual è la terapia prevista per le cure domiciliari?

Cascio, “Azitromicina non serve per il Covid ed è farmaco rischioso”

“Lo zitromax (azitromicina) non serve per curare il Covid o per prevenire infezioni opportunistiche nei pazienti con Covid – spiega il professore Antonio Cascio, direttore dell’unità operativa complessa di malattie infettive del Policlinico di Palermo -. Purtroppo tanti colleghi lo continuano a prescrivere…ricordiamoci che può provocare banali disturbi all’apparato gastroenterico, ma anche aritmie cardiache fatali.

Tantissimi italiani al momento sono positivi al tampone e moltissimi di loro senza alcun motivo si stanno imbottendo di farmaci potenzialmente tossici per il loro organismo. Il valore di un medico si potrebbe valutare dalla sua capacità di non prescrivere inutilmente i farmaci”.

Il professore Cascio, in un post su Fb rende anche note le indicazioni sulle cure domiciliari anti-Covid e le controindicazioni rilevate dall’Aifa sulla somministrazione di azitromicina.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684