Ztl e Aree pedonali ad Aspra per favorire l’economia locale - QdS

Ztl e Aree pedonali ad Aspra per favorire l’economia locale

redazione

Ztl e Aree pedonali ad Aspra per favorire l’economia locale

giovedì 01 Luglio 2021 - 00:03

Il Comune di Bagheria ha emesso una nuova ordinanza per l’istituzione della Zona a traffico limitato dal 5 luglio fino al 5 settembre. Obiettivi: migliorare la vivibilità e favorire la ripresa

BAGHERIA (PA) – Valorizzare Aspra, migliorare l’ordine pubblico, evitare gli assembramenti, accrescere il decoro, migliorare gli standard qualitativi di vivibilità del centro storico della frazione, implementare l’appeal turistico e accrescere la ripresa economica e commerciale. Questi gli obiettivi della nuova ordinanza per la Zona a traffico limitato di Aspra. La Ztl, che prenderà il via lunedì 5 luglio e terminerà domenica 5 settembre 2021, contiene diverse novità.

L’ORDINANZA – Ztl e Aree pedonali (Ap) saranno attive tutti i giorni a partire dalle ore 20 e fino alle ore 24. La Zona a traffico limitato è delimitata dalle seguenti vie: corso Scaduto, via Amalfi, tratto viale S. Isidoro, via Creta, piazza Verdone, tratto via Del Pozzo, via Doria e breve tratto di via Scordato. Contestualmente si attiveranno le Aree pedonali in cui verrà istituito anche il divieto di sosta, tutti i giorni dalle ore 19 alle ore 24. Divieto di sosta e di accesso anche all’interno del Villaggio dei Pescatori dalle ore 19 alle ore 24, eccetto per i residenti.

ZTL: ACCESSO E DIVIETI – Nei giorni e nelle ore di vigenza della Zona a traffico limitato è vietato l’accesso e la circolazione dei veicoli non autorizzati. Potranno circolare liberamente i veicoli dei disabili (senza necessità di richiedere il pass purché muniti di contrassegno invalidi), i veicoli a braccia, le biciclette e tutti i veicoli provvisti e autorizzati da apposito pass rilasciato dal Comando di Polizia locale.

CHI HA DIRITTO AL PASS – Possono chiedere autorizzazione all’accesso alla Ztl i seguenti soggetti che documentano di essere: residenti, domiciliati, dimoranti, soggiornanti in genere, titolari e lavoratori per attività di ristorazione, bar, pizzerie, gelaterie ed esercizi commerciali, titolari di strutture recettive B&B, case vacanza, affittacamere.

AREE PEDONALI: ACCESSO E DIVIETI – Nell’Area pedonale è vietato l’accesso, la circolazione e la sosta di tutti i veicoli a eccezione di: veicoli dei disabili muniti di apposito contrassegno invalidi limitatamente alla disponibilità delle aree riservate libere; i veicoli autorizzati del pass Ztl residenti e/o proprietari all’interno dell’Ap esclusivamente per la sosta in autorimesse garage e aree private (anche i residenti non potranno posteggiare nelle Ap); veicoli previsti di Polizia locale, Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco. In ogni caso i mezzi dovranno procedere ad una velocità particolarmente ridotta prestando la massima attenzione ai pedoni.

POSTEGGI – Verranno istituiti due posteggi: uno all’altezza di corso Italia che potranno contenere e l’altro, a seguire, in un’area lungo in corso Baldassare Scaduto.

L’Amministrazione comunale ha reso disponibile un form on-line per la richiesta dei pass per gli aventi diritto e l’istituzione dello sportello Ztl e Ap, ubicato nella sede degli uffici decentrati del Comune, ex sede della Circoscrizione di Aspra, in piazza monsignor Cipolla. Lo Sportello provvederà al rilascio delle autorizzazioni (pass Ztl) previo coordinamento e controllo del Comando di Polizia locale, prevedendo la possibilità di rilasciare apposite autorizzazioni all’accesso in Ztl a seguito di richieste specifiche temporanee.

La Ztl saranno delimitate, oltre che dalla segnaletica verticale anche da transenne mobili posizionate in corrispondenza dell’inizio e della fine delle vie interessate dell’Area pedonale e inoltre le transenne verranno posizionate nelle intersezioni principali di accesso alla Ztl e precisamente nelle vie lungo il perimetro della stessa. Agenti della polizia municipale e uomini delle associazioni di Protezione civile vigileranno per il rispetto dell’ordinanza e per aiutare gli automobilisti a orientarsi.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001