Crocetta raggiunge maggioranza all’Ars con 46 deputati su 90 - QdS

Crocetta raggiunge maggioranza all’Ars con 46 deputati su 90

Raffaella Pessina

Crocetta raggiunge maggioranza all’Ars con 46 deputati su 90

giovedì 07 Febbraio 2013 - 07:00

È ormai piena campagna elettorale nelle stanze dell’Assemblea regionale siciliana. Il presidente della Regione presenta un nuovo gruppo parlamentare

PALERMO – All’Ars è nato un nuovo gruppo a sostegno del governo Crocetta. A farne parte sono otto parlamentari: i quattro provenienti dal Movimento per il Territorio, Riccardo Savona, Edy Tamajo, Giuseppe Picciolo e Marco Forzese. Il gruppo è stato “battezzato dall’ex ministro Totò Cardinale e dal governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, animatori del nuovo soggetto politico che al Senato appoggerà la lista ‘Il Megafono’ al Senato. Il nuovo gruppo sarà collegato al gruppo ‘Lista Crocetta’, trait d’union darà il deputato Antonio Malafarina, che fungerà da presidente dell’intergruppo. Presidente del nuovo gruppo parlamentare all’Ars è Giuseppe Picciolo. Vice presidente è Lucia Anselmo.
Il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, così, scriveva l’Ansa ieri, centra la maggioranza in Assemblea regionale, ad appena quattro mesi dalla sua elezione. I deputati che lo sostengono adesso sono 46 su 90, 8 in più rispetto ai 37 originari. Il riassetto parlamentare è frutto della nascita del nuovo gruppo (Democratici e riformisti per la Sicilia), presentato appunto dal governatore.
“Musumeci o Malafarina all’Antimafia regionale? La risposta è scontata: Malafarina ha il curriculum giusto per fare il presidente della commissione Antimafia regionale. Mi dispiace che qualcuno si contrapponga a una candidatura tecnica di grande valore”. Così il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, ha poi risposto, al termine della conferenza stampa, ai cronisti che gli hanno chiesto chi tra Nello Musumeci e Antonio Malafarina vedrebbe meglio alla guida dell’Antimafia.
La commissione è stata istituita nei giorni scorsi dall’Ars. Nei prossimi giorni la presidenza valuterà le designazioni fatte dai gruppi per la composizione dell’organismo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684