Quel veicolo è assicurato? Basta inserire la targa online - QdS

Quel veicolo è assicurato? Basta inserire la targa online

Adriano Agatino Zuccaro

Quel veicolo è assicurato? Basta inserire la targa online

venerdì 21 Febbraio 2014 - 02:00
Quel veicolo è assicurato? Basta inserire la targa online

Il portale attivato dal Mit trasmette i casi di inadempienza alla polizia

ROMA –Sul sito istituzionale del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (www.mit.gov.it) e sul portale dell’automobilista (www.ilportaledellautomobilista.it) è disponibile l’applicazione per l’accesso alle informazioni sulla copertura assicurativa Rca dei veicoli. L’applicazione – spiega il Mit in un comunicato – consente di consultare i numeri di targa degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei ciclomotori immatricolati in Italia che non risultano in regola con gli obblighi assicurativi Rca.
“Coloro i quali – afferma il Mit – sapendo di avere in corso un regolare contratto di assicurazione Rca, verifichino che il proprio veicolo non risulta assicurato, sono pregati di contattare subito la propria compagnia di assicurazione. I cittadini che, volendo utilizzare il proprio veicolo, non sono in regola con gli obblighi assicurativi, sono invitati a provvedere tempestivamente”. Per chi circola su strada senza copertura assicurativa Rca è prevista la sanzione del pagamento di una somma da 841 a 3.366 euro, oltre al sequestro del veicolo. Era ieri la data ultima per regolarizzare la propria posizione. Scaduto il termine, avverte il Mit, “si procederà alla trasmissione delle informazioni sui casi di inadempienza al competente ministero dell’Interno affinché ne vengano informate tutte le forze di polizia e le Prefetture competenti”.
Parliamo di quattro milioni di mezzi senza assicurazione secondo la stima di fine 2012 fatta dall’Aci; l’8% dell’intero parco circolante non è a norma! Tempi duri in vista dunque, per gli “affezionati” al tagliando falso e gli “invisibili di professione” i cui veicoli sono già bollati come “scoperti da assicurazione”. Notizia rassicurante, invece, per i patentati onesti che, se malauguratamente dovessero incorrere in un incidente potranno sapere istantaneamente se il motoveicolo o autoveicolo contro cui si sono “imbattuti” è assicurato o meno. Sì, perché è sufficiente collegarsi al portale dell’automobilista col proprio smartphone, inserire il numero di targa, selezionare autoveicolo/motoveicolo, premere “ricerca” ed avere l’informazione cercata.
Tre i responsi possibili; partiamo da quello che vi auguriamo di leggere: “Il veicolo risulta assicurato”. Provate a digitare nuovamente se doveste leggere: “Targa non ancora associata a veicolo circolante”. Iniziate a tremare se: “Il veicolo non risulta in regola con gli obblighi assicurativi Rca. Se sa di avere in corso un regolare contratto di assicurazione, le raccomandiamo di contattare la sua Compagnia di assicurazione”; guai in vista, aggiungiamo noi!

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684