Eureka! Gli inventori siciliani si riuniscono a Palermo - QdS

Eureka! Gli inventori siciliani si riuniscono a Palermo

redazione

Eureka! Gli inventori siciliani si riuniscono a Palermo

giovedì 03 Aprile 2014 - 17:00
Eureka! Gli inventori siciliani si riuniscono a Palermo

Una caffettiera d'avanguardia, occhiali da sole per evitare i colpi di sonno, un "ferma sigaretta": domani presso la sede di Unioncamere workshop sulla proprietà industriale

Una caffettiera d’avanguardia con un curioso meccanismo per dosare il caffè, un paio di occhiali da sole per evitare i colpi di sonno: sono alcune delle invenzioni che saranno presentate domani a Palermo nel corso di un workshop presso la sede di Unioncamere Sicilia a partire dalle 9,30.
L’iniziativa è organizzata nell’ambito del convegno di chiusura del progetto dal titolo: "La proprietà industriale – strumento competitivo a sostegno della Pmi siciliane", promosso da Unioncamere Sicilia. L’obiettivo è appoggiare servizi d’informazione, formazione e assistenza tecnica, diffondendo la cultura brevettuale per incentivare le domande di registrazione di marchi e brevetti e ridurre i rischi di contraffazione.
Saranno presenti esperti di proprietà industriale, imprenditori e inventori provenienti da tutta la Sicilia e verranno presentati i dati relativi alle domande di marchi e brevetti presentate nel 2013. "Investire su ricerca e brevetti – dichiara Antonello Montante, presidente di Unioncamere Sicilia – permette di acquisire un vantaggio competitivo e competere sul mercato. Ecco perché la tutela della proprietà intellettuale può essere un valido strumento per le aziende interessate ad aumentare la capacità innovativa e, allo stesso tempo, evitare il rischio di contraffazione".
Strategica anche la registrazione dei marchi: "Un marchio – aggiunge Montante – se registrato e accompagnato da una buona operazione di marketing, può fare la fortuna di un’azienda: basta guardare al passato per capirne l’efficacia. I marchi storici, infatti, hanno raccontato la tradizione e le eccellenze del nostro Paese. Uno straordinario patrimonio immateriale che andrebbe tutelato e valorizzato".
Le idee non mancano: sarà presentato, tra le altre cose, un modello di pala microeolica da utilizzare in contesti domestici, urbanistici e nautici e un anello in cui inserire la sigaretta per evitare di distrarsi quando si è alla guida.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684