Cpi Sicilia, più personale che servizi - QdS

Cpi Sicilia, più personale che servizi

Michele Giuliano

Cpi Sicilia, più personale che servizi

giovedì 17 Marzo 2016 - 07:00
Cpi Sicilia, più personale che servizi

Regione: senza circolare attuativa, Jobs act inapplicato per la riqualificazione degli over 30 e disoccupazione in aumento. Nei Centri per l’impiego isolani 1.582 dipendenti contro i 545 della Lombardia

Bello e attraente, il Jobs act in Sicilia però, almeno sino ad oggi, resta solo sulla carta. In particolare resta congelata una delle misure più importanti, quella del contratto di ricollocazione che darebbe l’opportunità agli over 30 inoccupati e disoccupati di riqualificarsi e inserirsi per trovare lavoro. Invece nell’Isola ancora non c’è traccia di questo importante trampolino di lancio.
Una vera beffa se si considera che dall’ultimo censimento Istat, quindi a conclusione del 2015, la disoccupazione è salita in Sicilia ad un tasso del 21,4 per cento, e le persone in cerca di occupazione sono complessivamente 368 mila. Per loro però non arrivano risposte immediate anche perchè, di fondo, la Sicilia sconta un problema di non poco conto: la mala organizzazione di quelle che dovrebbero essere le strutture di riferimento per l’attuazione del contratto di collocazione, vale a dire i centri per l’impiego.
(Per leggere l’inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684