Studenti marsalesi progettano una "panchina innovativa" - QdS

Studenti marsalesi progettano una “panchina innovativa”

Pietro Vultaggio

Studenti marsalesi progettano una “panchina innovativa”

domenica 17 Febbraio 2019 - 03:00

Cinque diplomandi dell’Itc Garibaldi vincitori del progetto “Officine e Botteghe Aperte 2018-2019”. Si tratta di una struttura dotata di pannello solare e di dispositivi di ricarica Usb

MARSALA (TP) – È stato presentato il progetto di una panchina innovativa da cinque giovani diplomandi dell’ITC “Garibaldi” di Marsala, che sono stati premiati come primi classificati per il concorso di idee Officine e Botteghe Aperte 2018-2019. Una panchina in acciaio corten, integrata da un tavolino portaoggetti scorrevole verso l’alto, e dotata di pannello solare e di dispositivi ricarica Usb, ma pensata anche per essere un semplice punto di ritrovo, da collocare in punti strategici della città. Un concorso indetto lo scorso ottobre da Rete Punica, la Rete d’Imprese del Mediterraneo made in Marsala.
“Il nostro progetto – dicono gli studenti – è nato dalla volontà di creare qualcosa di moderno per la nostra città. È stata allo stesso tempo pensata per essere un punto felice, dove è possibile non solo riposarsi, ma anche trascorrere del tempo libero con gli amici, lavorare al computer e ricaricare il cellulare. La scelta di dotarla di un pannello solare è stata fatta appositamente per poter utilizzare l’energia fotovoltaica, e quindi ridurre le emissioni inquinanti e i costi di mantenimento della panchina stessa”.
“Siamo oltremodo sorpresi da tutti i lavori presentati da questi ragazzi – dichiara Mario Figlioli, Presidente di Rete Punica -. La giuria d’eccezione che abbiamo fortemente voluto per valutare gli elaborati non riusciva a credere che fossero opera di giovani diplomandi. In particolare, il progetto vincitore, che i ragazzi hanno voluto chiamare ‘Il ritrovo’, è stato realizzato con minuzia di particolari con il software AutoCAD, un programma di progettazione che non è affatto facile da usare”.
“Grazie agli imprenditori di Rete Punica – aggiunge Figlioli – realizzeremo concretamente il progetto. E, chissà, magari prenderemo in considerazione anche l’attuazione degli altri due elaborati”.
“Abbiamo anche pensato di presentarli con i relativi business plan all’amministrazione comunale di Marsala, affinché possa prendere in considerazione l’idea di finanziare almeno un altro dei progetti presentati”. “È stata una bellissima esperienza – commentano i partecipanti che non hanno vinto -. Grazie alla collaborazione con i professionisti delle aziende, che ci hanno supportato professionalmente e umanamente, abbiamo avuto modo d’incrementare le nostre competenze”.
I vincitori del concorso, oltre ad avere il piacere di vedere concretamente realizzata la loro idea, hanno avuto in premio un viaggio ‘esplorativo di opportunità’ a Dubai, che è programmato in primavera insieme ad una rappresentanza di Rete Punica.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684