A Modica arriva "Frontiere", un progetto per aiutare i migranti a trovare lavoro - QdS

A Modica arriva “Frontiere”, un progetto per aiutare i migranti a trovare lavoro

redazione

A Modica arriva “Frontiere”, un progetto per aiutare i migranti a trovare lavoro

venerdì 24 Luglio 2020 - 00:00

MODICA (RG) – Validato dall’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, il progetto “Frontiere” che si avvale dei fondi Fse 2014/2020, area di disagio, presentato dal comune di Modica, come ente capofila del Distretto socio sanitario n° 45.Il progetto è stato ammesso a finanziamento per un importo di € 394.848,00.

È finalizzato alla promozione e all’attuazione in particolare sul territorio del Distretto n° 45 di azioni al fine di favorire l’inserimento socio-lavorativo, nonché il miglioramento delle condizioni lavorative e dell’occupabilità, nel settore turistico alberghiero e della ristorazione di immigrati e persone titolari di protezione internazionale, accolte nel Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.

La richiesta di adesione al progetto “Frontiere” ha visto come soggetto proponente l’associazione culturale Centro Studi Ibleo ed è stato sottoscritto dal sindaco, Ignazio Abbate, il sei aprile del 2018 nella qualità di sindaco del comune capofila del Distretto n° 45. Il progetto vede la Cna territoriale di Ragusa e l’associazione “La Sorgente” onlus come partner.“Il finanziamento del progetto ‘Frontiere’, commentano il sindaco Abbate e l’assessore ai Servizi Sociali, Saro Viola, è un valido sostegno e un adeguato contributo alla politica della solidarietà e dell’accoglienza che da sempre ha caratterizzato le comunità politiche e sociali dei comuni del Distretto socio sanitario n° 45. Attiveremo le azioni necessarie per concretizzare gli obiettivi del progetto con attività che cominceranno agli inizi del prossimo settembre”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684