A Troina messa in sicurezza di una parte di via Umberto - QdS

A Troina messa in sicurezza di una parte di via Umberto

redazione

A Troina messa in sicurezza di una parte di via Umberto

sabato 23 Ottobre 2021 - 00:25

La struttura commissariale contro il Dissesto idrogeologico ha dato il via libera a un finanziamento da 1,7 milioni per la sistemazione dell’area compresa tra il Convento dei Cappuccini e casa Caputo

TROINA (EN) – Via libera da parte del Governo regionale al finanziamento, nell’ambito degli interventi previsti dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2021-2027, del progetto di consolidamento e messa in sicurezza del versante di via Umberto, compreso tra il Convento dei Padri Cappuccini e la casa Caputo.

Ad annunciare questo importante passo in avanti è stato il sindaco Fabio Venezia, il quale ha sottolineato come “dopo la lunga fase della semina arriva sempre il tempo del raccolto e, con questo ulteriore finanziamento, che si aggiunge ai molti altri già ottenuti, quasi tutto il territorio di Troina è stato messo in sicurezza negli ultimi anni”.

“Un sentito ringraziamento – ha concluso il primo cittadino – all’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Totò Cordaro e al commissario Maurizio Croce, per aver prontamente finanziato il progetto predisposto dal Comune”.

Nei mesi scorsi, il Comune di Troina aveva infatti presentato all’Ufficio del commissario contro il Dissesto idrogeologico diretto da Croce un progetto esecutivo redatto dall’Ufficio Progettazione dell’Ente, dell’importo complessivo di 1 milione e 759 mila euro, che permetterà di mettere in sicurezza una parte dell’abitato a ridosso della Chiesa di San Silvestro e che, inoltre, consentirà di allargare un tratto di strada di via Umberto, attraverso la realizzazione di un marciapiedi con sbalzo per la sicurezza dei pedoni.

Nell’ambito dei lavori, inoltre, è anche prevista la demolizione di un edificio fatiscente e rimasto da molti decenni incompleto, proprio in prossimità del Convento dei Padri Cappuccini, che consentirà anche di migliorare il decoro urbano del quartiere.

“L’intenso lavoro sul fronte della progettazione – ha detto il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Alfio Giachino – ci ha permesso di realizzare questo importante progetto e di mettere a segno questo ulteriore finanziamento su una zona molto importante del centro abitato”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684