Aborto, M5S, "In Sicilia 5 su 6 medici obiettori" - QdS

Aborto, M5S, “In Sicilia 5 su 6 medici obiettori”

web-j

Aborto, M5S, “In Sicilia 5 su 6 medici obiettori”

web-j |
sabato 27 Novembre 2021 - 11:14

Lo afferma la deputata 5 stelle all'Ars, Stefania Campo, che ha scritto all'assessore Razza per sensibilizzarlo sul tema.

“Inaccettabile che le donne in Sicilia non siano libere di decidere di abortire nelle strutture pubbliche, o, peggio, siano costrette a ricorrere, a pagamento, alle cliniche private o, perfino, all’aborto clandestino, perché nella nostra isola sono troppi i medici che si rifiutano di praticare l’interruzione volontaria della gravidanza”. Lo afferma la deputata 5 stelle all’Ars, Stefania Campo, che ha scritto all’assessore Razza per sensibilizzarlo sul tema.

Sarebbero 5 su 6 infatti i medici obiettori in Sicilia, un dato che evidentemente finisce per sabotare le prescrizioni della legge 194 del 78 sull’aborto, che così resta spesso sulla carta”. La parlamentare ha anche presentato un’interrogazione all’Ars per capire quali siano le intenzioni del governo regionale per trovare una risposta al problema e chiesto la convocazione in commissione Salute di palazzo dei Normanni dello stesso Razza e di rappresentanti delle Asp.

“Non si tratta – dice – di essere d’accordo o meno
all’interruzione di gravidanza, perché è chiaro che la scelta di interrompere
una gravidanza è sempre un passaggio dolorosissimo per chiunque, e quando
invece si decide di proseguire la gravidanza fino alla nascita, ciò non può che
rappresentare una letizia per tutti. Però, ognuna di noi deve essere libera di
decidere secondo coscienza”. (ANSA).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001