Violenta aggressione a guardia giurata al porto di Palermo - QdS

Testata e pugni a una guardia giurata, violenza al porto di Palermo

webms

Testata e pugni a una guardia giurata, violenza al porto di Palermo

webms |
mercoledì 10 Agosto 2022 - 07:44

Una normale richiesta durante i controlli di sicurezza si è trasformata in un incubo per una guardia giurata, ferita mentre si trovava in servizio.

Terribile episodio di aggressione al porto di Palermo: vittima una guardia giurata in servizio, aggredita da un passeggero diretto verso Napoli.

Trasferito al Pronto Soccorso per le cure necessarie, il vigilante – che avrebbe riportato una lussazione alla mandibola e una frattura a un dito – è stato dimesso con una prognosi di 25 giorni. Il presunto aggressore, identificato dalla polizia, è indagato per il reato di lesioni.

Aggressione al Porto di Palermo

Secondo una prima ricostruzione dell’aggressione, il vigilante avrebbe richiesto i documenti di imbarco al viaggiatore durante i controlli di sicurezza pre-partenza. Dalla richiesta – assolutamente normale prima di un viaggio – sarebbe poi scaturito un diverbio verbale, degenerato in poco tempo in uno scontro fisico. Il viaggiatore avrebbe colpito la guardia giurata con una testata e diversi pugni, a seguito dei quali la vittima avrebbe riportato diverse ferite.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, che hanno soccorso la guardia giurata trasferendola all’ospedale Villa Sofia per accertamenti. I medici lo hanno dimesso con una prognosi di 25 giorni. Il viaggiatore, identificato, è attualmente indagato per lesioni.

Le indagini sul caso sono condotte dalla polizia marittima di frontiera.

Immagine di repertorio

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684