Agrigento, confronto tra studenti e istituzioni - QdS

Agrigento, confronto tra studenti e istituzioni

redazione

Agrigento, confronto tra studenti e istituzioni

mercoledì 27 Novembre 2019 - 00:00
Agrigento, confronto tra studenti e istituzioni

Tra gli argomenti trattati: sicurezza personale e collettiva, educazione stradale e lotta al bullismo. Rafforzare nelle nuove generazioni il concetto di cittadinanza consapevole e responsabile

AGRIGENTO – L’Aula consiliare del Libero Consorzio comunale ha ospitato nei giorni scorsi un incontro con gli studenti della scuola media dei plessi Garibaldi e Pirandello dell’Istituto comprensivo Agrigento Centro. L’iniziativa è stata organizzata con l’intento di promuovere la cultura della legalità e rafforzare il concetto di cittadinanza responsabile e consapevole nei ragazzi.

L’incontro è stato aperto dai saluti del prefetto Dario Caputo e del capo di gabinetto dell’ex Provincia, Maria Antonietta Testone. Per l’occasione gli alunni hanno omaggiato il commissario straordinario del Libero Consorzio, Alberto Girolamo di Pisa, con una “pietra d’inciampo”, in memoria della scorta del giudice Giovanni Falcone, da loro realizzata. All’iniziativa sono intervenuti, altresì, il capo di gabinetto della Prefettura di Agrigento, Elisa Vaccaro, il comandante della Compagnia Carabinieri di Agrigento, Marco La Rovere e il giornalista Alan David Scifo, autore del libro “Sud del Sud”.

Il tema dell’educazione alla legalità, dunque, è stato posto come fondamento nella costruzione dell’identità dello studente nella sua veste di cittadino. Nel corso dell’incontro, infatti, sono stati trattati diversi temi: sicurezza personale e collettiva, educazione stradale, comportamenti a rischio nell’utilizzo della rete, uso di sostanze stupefacenti, bullismo e cyberbullismo.

Si è riflettuto, inoltre, sulle loro conseguenze legali. Molti gli interventi dei ragazzi, che hanno dimostrato interesse e curiosità per le tematiche trattate.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684