Ad Aidone riapre dopo due anni la Biblioteca comunale Scovazzo - QdS

Ad Aidone riapre dopo due anni la Biblioteca comunale Scovazzo

redazione

Ad Aidone riapre dopo due anni la Biblioteca comunale Scovazzo

venerdì 20 Maggio 2022 - 09:20

In occasione de “Il maggio dei libri” riattivata la struttura per il prestito ai cittadini. Ricostituito lo staff, ci sono tanti progetti in cantiere per rilanciare la cultura del territorio

AIDONE (EN) – Dopo due anni e mezzo, nel mese che il Centro per il Libro e la Lettura dedica ogni anno alla promozione del libro con la manifestazione nazionale “Il maggio dei Libri”, il Comune ha ufficialmente riaperto al pubblico per il prestito la Biblioteca comunale Gaetano Scovazzo, con centinaia di nuovi libri per ogni età – particolare attenzione è stata rivolta alla fasce dei più piccoli e degli adolescenti – e tanti progetti in cantiere per avvicinare alla lettura i cittadini di ogni età.

La Biblioteca sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e i pomeriggi di lunedì e mercoledì dalle 16 alle 18. È stato ricostituito lo staff, nominando responsabile dei servizi bibliotecari Gabriella Matrascia e incaricando di supportarla Angelina Scalmato e Lina Cassarino.

Una nuova sala di lettura per i bambini

“Nei prossimi mesi – ha annunciato il sindaco Nuccio Chiarenza – sarà allestita una nuova sala di lettura riservata ai bambini e alle bambine. A piccoli passi, non senza difficoltà, abbiamo costruito qualcosa di bello e utile per la comunità. Ora auspichiamo che i cittadini usufruiscano dei servizi bibliotecari, dando un senso al lavoro svolto in questi due anni per la riattivazione di un servizio essenziale”.

Diffondere la lettura diventa sempre più importante per accrescere la cultura degli individui e delle comunità. In questo senso si inquadra anche la già citata manifestazione de “Il maggio dei libri”, nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. Si tratta di una campagna nazionale che invita a portare la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto.

“Nella sua missione – come si legge sul sito ufficiale della manifestazione – ‘Il maggio dei libri’ coinvolge in modo capillare Enti locali, scuole, biblioteche, librerie, festival, editori, associazioni culturali e i più diversi soggetti pubblici e privati. In Italia ma non solo: ogni anno, infatti, la campagna varca i confini nazionali unendo nella comune passione per la lettura diverse realtà, come le scuole italiane all’estero. Infatti, grazie alla collaborazione del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, nel corso delle edizioni si sono svolti appuntamenti in numerosi Paesi tra cui Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Perù, Romania, Slovenia, Spagna, Svizzera e Turchia, oltre a iniziative organizzate da 46 tra Istituti italiani di cultura, Ambasciate e Consolati all’estero di tutto il mondo”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684