Artigianato digitale, il progetto “Co.art” ad Alcamo - QdS

Artigianato digitale, il progetto “Co.art” ad Alcamo

redazione

Artigianato digitale, il progetto “Co.art” ad Alcamo

giovedì 23 Settembre 2021 - 00:00

Il Comune di Alcamo, beneficiario del contributo Ue, ha pubblicato l’avviso rivolto a giovani, donne, aspiranti artigiani, Pmi e artigiani allo scopo di selezionare 12 idee progettuali innovative

ALCAMO (TP) – Il Comune di Alcamo, nell’ambito Programma Eni di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020, è beneficiario del contributo Ue per il progetto “Co.Art, Les Boutiques de l’artisans du futur Construisons artisans digital” che intende rinnovare il settore Artigianale attraverso: innovazione nei processi di marketing e-commerce, vetrine virtuali, piattaforme; innovazione dei processi di formazione – percorsi di incubazione; innovazione dei processi produttivi – utilizzo di tecnologie innovative come stampanti 3D, taglio laser, ecc.

Grazie al Co.art questo obiettivo sarà raggiunto attraverso Atelier Creativi, laboratori attrezzati per la realizzazione di attività di formazione e incubazione di idee progettuali a sostegno delle Pmi o/e degli artigiani, sviluppando la creatività e mescolando abilità artigianali con abilità industriali, le competenze di tecnici e manager con quelle di straordinari tecnici e artigiani.

Pertanto nell’ambito del Co.Art è stato pubblicato l’avviso specifico per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese artigianali attraverso la valorizzazione di idee progettuali innovative. In particolare si intende selezionare, in ottica di parità di genere, 12 idee progettuali presentate da giovani, donne, artigiani e gruppi informali, da coinvolgere in un percorso di formazione imprenditoriale, coaching e di incubazione di impresa/accompagnamento nel settore artigianale finalizzata alla creazione e all’insediamento di start-up di innovazione nel settore delle Pmi e Artigianale sul territorio.

Possono presentare domanda di partecipazione tutti i cittadini, residenti o domiciliati nella Regione Sicilia. La domanda dovrà pervenire esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: comunedialcamo.protocollo@pec.it, entro le ore 13:00 del 18.10.2021 pena inammissibilità della medesima e dovrà obbligatoriamente avere per oggetto la dicitura: Avviso pubblico rivolto a giovani, donne, aspiranti artigiani, Pmi a artigiani, per la selezione di n. 12 idee progettuali innovative.

Saranno ammesse al percorso di formazione imprenditoriale, coaching e di incubazione di impresa/accompagnamento nel settore artigianale, tutte quelle idee innovative che abbiano elevate possibilità di tradursi in prodotti, servizi o processi che si riconducono al settore Artigianale.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684