Allenare anche la mente: mostre, concerti e spettacoli - QdS

Allenare anche la mente: mostre, concerti e spettacoli

redazione

Allenare anche la mente: mostre, concerti e spettacoli

martedì 28 Dicembre 2021 - 03:15

Ecco alcuni degli eventi in programma nelle città siciliane a cavallo tra gli ultimi giorni dell’anno e i primi del 2022. Oggi ad Agrigento apre al pubblico la Casa-Museo Luigi Pirandello

È appena inziata una settimana ricca di eventi in Sicilia, con tanti appuntamenti per trascorrere gli ultimi giorni dell’anno e iniziare quelli del 2022 all’insegna dell’arte e della cultura.

RAGUSA

Secondo appuntamento in cartellone per la nuova stagione del Teatro Donnafugata di Ragusa con “Coppie e doppi” di e con Anna Galiena, in scena il 29 e 30 dicembre alle 20,30. L’attrice rivisita, adatta e interpreta alcuni tra i più rappresentativi dialoghi di Shakespeare, dando vita a 10 personaggi che interagiscono e dialogano tra loro. Così come preannuncia il titolo, porta in scena il dualismo dell’essere umano, il buono e il cattivo, il maschile e il femminile, creando uno scambio, un dialogo ed un’interazione tra le parti che permette allo spettatore di assistere ad un percorso di esplorazione di tale dualità.

AGRIGENTO

La Soprintendenza dei Beni culturali e ambientali della provincia di Agrigento presenta il nuovo assetto della Casa Museo Luigi Pirandello al pubblico delle famiglie, con una serie di iniziative gratuite volte a coinvolgere grandi e piccini nella giornata di martedì 28 dicembre, alle ore 17.00. I visitatori verranno accolti dai personaggi che popolano la novella “Ciaula scopre la luna”, interpretati dagli attori della Casa del Musical: il servizio è organizzato da CoopCulture in collaborazione con la Fondazione Teatro Luigi Pirandello. Ciaula scopre la luna, riadattato dal regista Marco Savatteri della Casa del Musical, passa così dalle parole della novella all’animazione. Al termine dello spettacolo i più piccoli potranno partecipare ad un piccolo laboratorio d’arte dove potranno disegnare i personaggi che avranno conosciuto attraverso le letture e potranno animarli con l’aiuto e la collaborazione degli attori della Casa del Musical.

CATANIA

Il Centro universitario teatrale dell’ateneo catanese apre le porte al pubblico con la ‘prima’ affidata alla commedia “Il Divo” di Nino Martoglio. Lo spettacolo, diretto da Elio Gimbo, andrà in scena da martedì 28 a giovedì 30 dicembre, alle 19,30, al Centro Universitario Teatrale di Palazzo Sangiuliano che proprio nel settembre scorso è stato riconsegnato alla città per la formazione nel campo delle discipline e dei linguaggi artistici attraverso attività performative, iniziative di ricerca e di studio, sperimentazione nel campo della comunicazione multimediale. Gli studenti saranno i protagonisti dello spettacolo (posti disponibili gratuitamente su prenotazione) organizzato dal Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Nino Martoglio in collaborazione con il Comune di Catania, l’Università di Catania e l’associazione culturale Fabbricateatro.

Il Marranzano Word Fest non si ferma e chiude il 2021 con un ultimo evento in programma per martedì 28 dicembre, a partire dalle ore 20, al Cine Teatro Odeon: una “Winter Session” che vede come protagonisti due artisti di riferimento nel panorama internazionale della world music: il chitarrista e produttore britannico Justin Adams e il salentino Mauro Durante, ambasciatore della musica popolare italiana nel mondo. Il concerto sarà preceduto dagli interventi di Cesare Basile con la Compagnia Giovanna Velardi (Sicilia), e di Meister Jaan (Estonia), e sarà l’occasione per riscoprire (fuori dal palco, di fronte ad una “cona” realizzata per l’occasione dall’artista Daniela Orlando) anche la tradizionale Novena dei Nanareddi dalla Civita di Catania, con Melo Zuccaro, Giorgio Maltese e Mimmo Aiola.

CALTAGIRONE (CT)

S’intitola “RiDoniamo un Sorriso” la serata di beneficenza pro Burkina-Faso che si concreterà, mercoledì 29 dicembre, alle 20, al cine-teatro Politeama, nel concerto di Eugenio Bennato. L’iniziativa, a cura dell’unità pastorale di San Pietro e San Francesco di Paola, fa parte del programma del “Natale a Caltagirone – Lumina 2021”. Per l’ingresso, possibile soltanto con Green pass rafforzato e mascherina Fpp2, occorre un’offerta di 20 euro. Il ticket d’ingresso è acquisibile o presso la stessa unità pastorale, oppure (ma soltanto nella giornata del 29), al botteghino del Politeama. Il ricavato sarà utilizzato per il completamento del Centro d’accoglienza per infermi mentali “San Giuseppe”, nella Diocesi di Tenkodogo, in Burkina-Faso, una delle zone più povere dell’Africa occidentale.

TAORMINA

Prorogate per le festività le mostre del Parco Archeologico Naxos Taormina: fino al 9 gennaio al Teatro Antico e a Palazzo Ciampoli a Taormina le mostre di Pietro Consagra e “Cento Sicilie” in omaggio a Gesualdo Bufalino, mentre fino al 6 si potranno vedere le opere di Umberto Mastroianni distribuite fra Naxos e Isola Bella.

EVENTI GENNAIO 2022

SAN GREGORIO (CT)

Lunedì 3 gennaio 2022, alle ore 20, nella chiesa dell’Immacolata al Piano si potrà assistere, ingresso libero, al concerto di Fiati che spazierà dalla musica classica originale alle trascrizioni e quindi da Verdì a Rossini; da Briccialdi a Schembari, a Strauss. I cinque elementi del gruppo, composto da Sebastiano Molè (Flauto), Andrea Netti (Oboe), Salvatore Schembari (Clarinetto), Francesco Cifali (Corno) e Americo Spaziano (Fagotto), oltre all’attività concertistica si dedicano all’attività didattica per infondere nei giovani l’amore per la Musica.

PALERMO

Debutterà il 6 gennaio 2022, in prima nazionale al Teatro Biondo di Palermo che lo produce, “La concessione del telefono” di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, adattamento dell’omonimo romanzo dello scrittore siciliano edito da Sellerio. Protagonista di questo nuovo allestimento dello spettacolo, prodotto dal Biondo di Palermo, è Alessio Vassallo nel ruolo di Filippo Genuardi, lo stesso che aveva interpretato nel fortunato adattamento televisivo. Al suo fianco: Cesare Biondolillo, Franz Cantalupo, Cocò Gulotta, Paolo La Bruna, Mimmo Mignemi, Alessandro Pennacchio, Ginevra Pisani, Alfonso Postiglione, Carlotta Proietti, Alessandro Romano. Le scene sono di Antonio Fiorentino, i costumi di Dora Argento e le di musiche Germano Mazzocchetti. Repliche fino al 16 gennaio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684