Almaviva, Orlando e Marano, Governo sia chiaro su vertenza - QdS

Almaviva, Orlando e Marano, Governo sia chiaro su vertenza

web-la

Almaviva, Orlando e Marano, Governo sia chiaro su vertenza

web-la |
lunedì 27 Settembre 2021 - 18:45

“Questo pomeriggio all’incontro con il ministero del Lavoro, Covisian ha confermato, nei fatti, la mancata applicazione della clausola sociale.E’ una posizione che è stata rigettata dalle organizzazioni sindacali, oltre che dalla nostra amministrazione comunale”. Lo hanno detto il sindaco Leoluca Orlando e l’assessora al Lavoro, Giovanna Marano a proposito della vertenza dei dipendenti di Almaviva, la società che gestiva il servizio di call center per Alitalia.

“Non è possibile che Ita scelga di non applicare il Contratto Collettivo di lavoro del Trasporto aereo assumendo le lavoratrici ed i lavoratori Alitalia, mentre Covisian scelga di non applicare la clausola sociale che vede committente la stessa Ita .- spiega – C’è bisogno di una iniziativa chiara e convincente del Governo che veda coinvolto il Ministero dello Sviluppo economico”. “Al Ministro del Lavoro Andrea Orlando facciamo appello perché riconduca alle regole, alle leggi ed ai contratti la tutela dei diritti delle lavoratrici , dei lavoratori coinvolti in questa vertenza e garantisca la loro prospettiva occupazionale. – aggiunge – La via maestra per salvaguardare un settore come quello dei call center è quella della buona occupazione, non quella dell’uso ricorrente agli ammortizzatori sociali, affermando il rispetto della clausola sociale senza scorciatoie”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684