Annegò alla festa di un amico: condannati i genitori del ragazzino

Annegò a Campofelice durante festa di un amico: condannati i genitori del ragazzino

web-mt

Annegò a Campofelice durante festa di un amico: condannati i genitori del ragazzino

Redazione  |
mercoledì 25 Gennaio 2023 - 16:35

Alessia Cintura è morta annegata a 13 anni mentre era alla festa di un amico i cui genitori sono stati condannati per omicidio colposo.

Un anno di reclusione e 100.000 euro di multa. È la condanna per omicidio colposo che la giudice Claudia Camilleri del tribunale di Termini Imerese ha comminato ai coniugi Rosalba Caracolla e Giovanni Salvatore Messina per la morte tragica di Alessia Cintura.

La ragazzina di 13 anni morì annegata a Campofelice di Roccella il 30 aprile del 2017 durante una festa organizzata dal figlioletto della coppia nella loro casa. Secondo l’accusa, la coppia non avrebbe vigilato sui ragazzini che, a un certo punto, hanno deciso di fare il bagno a mare dove Alessia, che non sapeva nuotare, è morta.

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001