Bimbo in arresto cardiaco, salvato in ospedale grazie a 'scorta' carabinieri - QdS

Bimbo in arresto cardiaco, salvato in ospedale grazie a ‘scorta’ carabinieri

dariopasta

Bimbo in arresto cardiaco, salvato in ospedale grazie a ‘scorta’ carabinieri

Redazione  |
giovedì 08 Dicembre 2022 - 10:59

La corsa in auto è stata intercettata da una pattuglia dei carabinieri che ha scortato l'auto con i genitori e il piccolo al pronto soccorso

Corsa in ospedale a lieto fine per un bimbo di appena 1 anno in arresto cardiaco. I genitori, del quartiere Barra nella zona orientale di Napoli, stavano trasportando il piccolo che aveva improvvisamente perso i sensi, diretti verso l’ospedale più vicino.

La corsa in auto e l’intervento al pronto soccorso

La loro corsa in auto è stata intercettata da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Barra, che ha scortato l’auto con i genitori e il piccolo fino al pronto soccorso dell’ospedale Villa Betania. Qui il bimbo, giunto in arresto cardiocircolatorio, è stato immediatamente intubato e gli è stato applicato il massaggio cardiaco. I medici sono così riusciti a rianimare il piccolo, che ora è in buone condizioni. Decisiva, secondo i medici, la “scorta” dei Carabinieri per arrivare il prima possibile al pronto soccorso: “Un minuto in più e sarebbe morto”, hanno spiegato ai militari e ai genitori.

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001