Bonus Sicilia Clld: in arrivo 800 mila euro per le imprese del ragusano - QdS

Bonus Sicilia Clld: in arrivo 800 mila euro per le imprese del ragusano

Stefania Zaccaria

Bonus Sicilia Clld: in arrivo 800 mila euro per le imprese del ragusano

martedì 26 Aprile 2022 - 09:34

Disponibili più di 800mila euro grazie al Bonus Sicilia Clld di cui potranno beneficiare le realtà imprenditoriali di Vittoria, Comiso e Acate

Ammontano a oltre 800 mila euro le risorse finanziare stanziate per una serie di aziende ricadenti nel territorio dei Comuni del Gal Valli del Golfo. Si tratta del Bonus Sicilia Clld, di cui potranno beneficiare alcune imprese delle città di Vittoria, Comiso, Gela e Acate.

I Codici ateco riguardanti le aziende sopra citate sono stati inseriti nel bando: i fondi sono frutto della riprogrammazione delle risorse destinate alle Azioni di sviluppo locale di tipo partecipativo (Clld) e del Po Fesr 2014-2020 e sono indirizzate sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura massima di 5mila euro per ciascuna impresa.

È proprio per questo che qualche giorno fa si sono incontrati i vertici di Confcommercio Vittoria con i responsabili del Gal Valli del Golfo operante nei comuni di Vittoria, Comiso, Acate e Gela, anche per comprendere come poter aiutare le aziende in questo iter.

“Come Confcommercio – ha spiegato il presidente sezionale di Vittoria, Gregorio Lenzo – abbiamo fatto presente di volere essere parte attiva attraverso gli uffici di Vittoria e Comiso della nostra associazione di categoria affinché si possa portare avanti un buon lavoro nei territori a vantaggio di quelle imprese colpite drasticamente dalla pandemia e che hanno sede operativa nel territorio del Gal Valli del Golfo e che allo stesso tempo rientrano nei requisiti richiesti dal bando”.

“Oltre ai requisiti dei codici Ateco interessati dal bando – ha aggiunto Lenzo – devono trattarsi di microimprese con meno di 10 dipendenti; fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro; sede legale e operativa in uno dei Comuni compresi fra quelli ammissibili per singolo Gal, ossia Vittoria, Gela, Acate e Comiso. Le istanze non saranno a sportello ma entro i termini richiesti di presentazione, vale a dire entro il mese di maggio appena sarà pubblicato l’avviso specifico. Altro requisito per l’ammissibilità della domanda è la regolarità del Durc alla data di presentazione”.

“Ad ogni modo – ha evidenziato ancora il presidente Lenzo – l’incontro di qualche giorno fa ha segnato l’avvio di un percorso che mira a fare lavorare insieme tanto il Gal quanto la nostra associazione, attraverso un percorso sinergico, con il compito di incoraggiare la promozione e anche la nascita di nuove iniziative produttive che favoriscano lo sviluppo delle nostre realtà a vantaggio di tutto il sistema economico”.

“Iniziative – ha concluso – che vanno dall’agricoltura al turismo, dall’artigianato all’edilizia fino ad arrivare al commercio”.

Stefania Zaccaria

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684