Morto il boss Ignazio Ingrassia di Monreale: aveva 72 anni - QdS

Morto il noto boss Ignazio Ingrassia: il “Boiacane” di Monreale aveva 72 anni

webms

Morto il noto boss Ignazio Ingrassia: il “Boiacane” di Monreale aveva 72 anni

webms |
martedì 28 Giugno 2022 - 13:33

Condannato nel primo maxi-processo a Cosa Nostra, il boss mafioso è deceduto in ospedale nelle scorse ore.

Ignazio Ingrassia, boss mafioso detto “Boiacane” e noto nel territorio di Monreale (PA), è morto nelle scorse ore all’ospedale di Moncalieri a Torino, dove era ricoverato. Aveva 72 anni e pare che il decesso sia avvenuto per cause naturali.

Morto il boss Ignazio Ingrassia di Monreale: chi era

Nato a Monreale (in provincia di Palermo) nel 1950, il boss Ingrassia era ben noto nell’ambito della criminalità organizzata siciliana.

Nel 2008 era stato estradato dagli Stati Uniti e arrestato, dopo ben 15 anni di latitanza. Ignazio Ingrassia era poi stato condannato nel primo maxiprocesso contro Cosa Nostra negli anni Ottanta: era tra i 475 imputati a rispondere di diversi reati di mafia nell’Aula Bunker del carcere Ucciardone di Palermo.

La pena, diventata definitiva nel 1992 – anno delle stragi di mafia che portarono alla morte anche i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, era diventata definitiva nel 1992. I reati di cui il boss Ingrassia era accusato erano: associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e spaccio.

Nel luglio 2021, il boss Ingrassia era stato arrestato assieme ad altri boss del mandamento Brancaccio-Ciaculli nel corso di un blitz di polizia e carabinieri nel Palermitano. In quell’occasione, le forze dell’ordine avevano fermato 16 persone per i reati di mafia ed estorsione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684