Caltanissetta, mobilità elettrica, mancano le colonnine - QdS

Caltanissetta, mobilità elettrica, mancano le colonnine

Annalisa Giunta

Caltanissetta, mobilità elettrica, mancano le colonnine

giovedì 09 Luglio 2020 - 00:00
Caltanissetta, mobilità elettrica, mancano le colonnine

Interrogazione della consigliera comunale di Caltanissetta Protagonista, Giovanna Mulé. “Quali i costi sostenuti per il servizio? Chi deve occuparsi di gestione e sorveglianza?”

CALTANISSETTA – “Ad oggi non c’è una solo colonnina di ricarica che funzioni” ha denunciare il disservizio è la consigliere comunale di Caltanissetta Protagonista, Giovanna Mulè.

Un nuovo servizio per incentivare l’acquisto e l’utilizzo di mezzi elettrici nell’ottica della mobilità sostenibile annunciato con entusiasmo nell’aprile del 2019 dall’allora sindaco Giovanni Ruvolo.
Di fatti tre delle dieci colonnine di ricarica sono state installate dalla Sis srl, che ha avuto affidato dal Comune il servizio di gestione dei parcheggi, in piazza Mercato grazia, al parcheggio di via Medaglie d’oro e in piazza Marconi.

“Considerato che il 23 Dicembre 2019 – ricorda la consigliera d’opposizione nella sua interrogazione rivolata al primo cittadino – quindi sotto la reggenza del sindaco Roberto Gambino, si stabiliva che dovevano finalmente essere attivate le colonnine per veicoli elettrici, questa volta per auto e bici, nelle seguenti aree: Piazza Marconi, Via Cavour, Via Libertà, Via Malta, Via J.F. Kennedy, parcheggio Via Medaglie d’Oro. Abbiamo persino assistito per la seconda volta al taglio del nastro in piazza Marconi e quindi voglio sperare che anche se per un breve periodo queste colonnine abbiano funzionato. Arriviamo al 23 giugno non c’è una sola colonnina che funziona, a detta sia dei cittadini che mi segnalano il disservizio, sia a seguito di diversi personali sopralluoghi”.

“Mi chiedo – aggiunge – se esiste la consapevolezza, in presenza di investimenti economici e di risorse umane, in virtù di un servizio annunciato e promosso ufficialmente e non reso a coloro che hanno investito in mezzi ecosostenibili, di aver creato un danno a loro e all’Ente”.

La consigliera Mulè chiede quali siano i costi sostenuti dall’amministrazione per il servizio; quali contratti sono stati posti in essere per la gestione, sorveglianza e manutenzione; di conoscere la programmazione del servizio.

Le colonnine di ricarica sono perfettamente funzionanti. È quanto fanno sapere da Palazzo del Carmine. Al momento sussistono dei ritardi nell’accreditamento nei temo di remoto delle linee che si stanno cercando di superare velocizzando il sistema. Dal canto loro i tecnici della Sis srl si sono resi disponibili per azioni di tutoraggio nei confronti degli utilizzatori delle colonnine.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684