Nuovi autovelox in azione a Caltanissetta - QdS

Nuovi autovelox in azione a Caltanissetta

Annalisa Giunta

Nuovi autovelox in azione a Caltanissetta

martedì 11 Febbraio 2020 - 00:00
Nuovi autovelox in azione a Caltanissetta

La Polizia stradale ha annunciato l’attivazione sulle Statali di strumenti di ultima generazione. Apparecchiature in grado di coprire due corsie operando in modalità bidirezionale

CALTANISSETTA – Oltre quattro incidenti stradali su dieci, secondo l’Istat, sono causati dalla distrazione al volante, anche dovuta all’utilizzo del telefonino, al mancato rispetto delle regole di precedenza o del semaforo e alla velocità troppo elevata. Questi tre comportamenti costituiscono la causa nel 40,8% degli incidenti.

Per prevenire pericoli per gli automobilisti e gli utenti della strada, la Polizia stradale nissena ha annunciato di voler intensificare nei prossimi giorni i controlli sulle Strade statali grazie all’uso di autovelox di nuova generazione (mod. 106) che consentono di monitorare la velocità di qualsiasi mezzo, dai motocicli agli autocarri.

Un’apparecchiatura in grado di coprire due corsie operando simultaneamente in modalità bidirezionale, con uno strumento solo e una sola fotocamera montata su tripode, per controllare la velocità in entrambe le direzioni. Per ogni infrazione, la fotocamera rileva un’immagine posteriore ad alta risoluzione, garantendo così la privacy del conducente e degli accompagnatori, il rilevamento della targa dei motoveicoli e il funzionamento notturno mediante due flash.

Gli autovelox saranno installati dalla Polizia stradale sia in autostrada sia sui tratti autorizzati dalla Prefettura per cui la contestazione immediata non è necessaria. Tra le strade statali che saranno sottoposte ai controlli – come reso noto dalla Polizia, che invita gli automobilisti al rispetto dei limiti di velocità – la Ss 626 (Caltanissetta-Gela) dal km 11+000 al km 13+000, contrada Slavanga Genco; la Ss 626 dal km 0+000 al km 5+800 (contrada Capodarso); la Ss 640 (Caltanissetta-Agrigento) dal km 52+000 al km 56+000, contrada Favarella; il raccordo Strada statale 640 per Pietraperzia dal km 0+000 al km 8+400 (Caltanissetta Zona Industriale); la Ss 115 dal km 259+000 al km 261+060 (Comune di Gela contrada Macchitella); la Ss 115 dal km 272+000 al km 274+000 (Comune di Gela contrada Spinasanta); la Ss 117 Bis dal km 82+000 al km 85+000 (Comune di Gela contrada Ponte Olivo).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684