Caltanissetta, Ss 640, i lavori procedono a buon ritmo - QdS

Caltanissetta, Ss 640, i lavori procedono a buon ritmo

Annalisa Giunta

Caltanissetta, Ss 640, i lavori procedono a buon ritmo

mercoledì 20 Maggio 2020 - 00:00
Caltanissetta, Ss 640, i lavori procedono a buon ritmo

Sopralluogo del sindaco Gambino dopo la riapertura, il quale si è detto fiducioso per il futuro. Nonostante le buone notizie, restano ancora questioni irrisolte che attendono soluzione

CALTANISSETTA – Con l’avvio della Fase 2 sono ripresi anche i lavori per il raddoppio della Strada statale 640. Una notizia che il primo cittadino Roberto Gambino ha voluto comunicare ai nisseni con una diretta social proprio dal cantiere.

“I lavori – ha dichiarato il sindaco – sono ripartiti dopo il blocco per l’emergenza del Covid. L’impresa e gli operai si sono dovuti adeguare ai nuovi Dpcm con il consequenziale piano di sicurezza. I lavori procedono spediti e sono già state completate le rotatorie nei pressi dello svincolo per Santa Caterina. Sono fiducioso che si possa proseguire per completare questa opera che è strategica per la nostra città”.

“Devo però sottolineare come nota stonata – ha aggiunto Roberto Gambino – il mancato pagamento di tutte le imprese creditrici, pur essendo queste somme già state finanziate dallo Stato, per cui sollecitiamo il Governo a liquidare nel più breve tempo possibile individuate dai decreti già approvati”.

Assieme al sindaco durante la diretta anche Salvo Ferlito, rappresentante del Consorzio Italia. “I lavori al momento – ha affermato – si concentrano tra lo svincolo A19, tra qualche giorno si provvederà ad asfaltare il tratto di strada che va dalla rotatoria A19 alle prime due gallerie della Ss 640. Stiamo anche completando le finiture dell’asse principale sino alla galleria Cozzo Garbato, inoltre siamo presenti anche sullo svincolo per Santa Caterina per fare l’ingresso con la vecchia strada sia per completare le rotatorie che serviranno per lo smistamento dell’area e al congiungimento con via Borremans”.

Il rappresentante del Consorzio ha anche sottolineato i problemi burocratici e con i vecchi fornitori che attendono ancora le somme del Fondo salva imprese, auspicando una soluzione a breve.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684