Carnevale Acireale rinviato, le sfilate dei carri ad aprile - QdS

Carnevale Acireale rinviato, le sfilate dei carri ad aprile

web-mp

Carnevale Acireale rinviato, le sfilate dei carri ad aprile

web-mp |
martedì 11 Gennaio 2022 - 09:58

Dal comitato la conferma del rinvio per "l'impossibilità di organizzare l'evento per le normative incerte e i tempi assai ristretti"

E’ ufficiale, il Carnevale di Acireale, destinato a svolgersi nel 2022 dal 12 febbraio al 1 marzo, verrà posticipato al prossimo 21 aprile, Covid e varianti permettendo. Questa è la decisione del comitato che ieri, in una conferenza a Palazzo di Città ha dato la notizia e fornito spiegazioni.

“Si deve prendere atto dell’impossibilità di organizzare le sfilate dei carri allegorici in cartapesta e infiorati in questo periodo, sia per le normative incerte che per i tempi assai ristretti.

Niente eventi per il 25 aprile

Il carnevale si farà ad aprile, probabilmente dal 21 aprile all’1 maggio. Non sono previste attività per giorno 25 aprile.

Alcune manifestazioni previste a febbraio

“Le manifestazioni collaterali si terranno a febbraio come ad esempio i concorsi delle Maschere Isolate o dei Carri in Miniatura.

Anche il concorso Bambini in maschera, diluito in più fasi eliminatorie che possano coinvolgere anche un territorio più vasto, oltre i confini comunali, si potrebbe svolgere a febbraio”.

Le novità del 2022

“Una novità è quella delle “benemerenze’ del carnevale. Un libro testimonierà chi sono stati gli uomini, le donne o le istituzioni che hanno reso grande il carnevale. Si partirà probabilmente con figure storiche come quella di Ciccitto Grasso o del cavaliere Rosario Lizio, oltre al Circolo Universitario, editore del Numero Unico.

Ma potrebbero esserci altri nomi che la commissione potrà individuare.

Acireale è sede regionale dell’Associazione Nazionale Maschere Italiane e si occuperà, per mano del componente del cda della Fondazione del Carnevale di Acireale, Valeria Castorina, del censimento e della  registrazione delle maschere siciliane”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684