Catania, la scossa Baldini c'è: battuto l'Avellino 3-1 - QdS

Catania, la scossa Baldini c’è: battuto l’Avellino 3-1

web-mp

Catania, la scossa Baldini c’è: battuto l’Avellino 3-1

web-mp |
domenica 21 Marzo 2021 - 15:42

Un Catania trasformato, lontano parente di quello visto, purtroppo, nelle ultime gare.

I rossazzurri tornano alla vittoria e lo fanno contro uno degli avversari più in forma del girone C di Serie C, l’Avellino di Piero Braglia.

Alla prima sulla panchina etnea Francesco Baldini cambia modulo e alcuni uomini.

Il successo, ma soprattutto la prestazione offerta dalla squadra al Massimino gli hanno dato ragione. Protagonista Andrea Russotto autore della doppietta che ha contribuito al 3-1 finale. Il Palermo, invece, non ha giocato la sfida contro il Monopoli. La sfida in programma nella giornata di ieri è stata rinviata a causa di un focolaio scoppiato all’interno dello spogliatoio del club pugliese.

CATANIA-AVELLINO 3-1

Battesimo di fuoco per Francesco Baldini che ha preso il posto dell’esonerato Giuseppe Raffaele. Il nuovo tecnico del Catania vuole dare subito la sua impronta. Cambia modulo schierando i suoi con il 4-3-3 e inserisce in campo dal 1’ Martinez al posto di Confente, Izco da mezzala di centrocampo al fianco di Maldonado. In attacco Piccolo, Sarao e Russotto alla sua centesima presenza con la maglia rossazzurra.

Ed è proprio l’ex Cavese a sbloccare la sfida dopo appena 3’: calcio di punizione dalla lunga distanza, la sfera viene deviata dalla barriera e si insacca alla spalle di Forte. Passati in vantaggio i rossazzurri non arretrano, anzi continuano ad attaccare con veemenza. Ci provano Pinto con il mancino e poi Sarao stoppato da un difensore avversario.

L’Avellino prova ad alzare il baricentro, ma il Catania dimostra si essere in forma e colpisce in contropiede. E’ il 34’ gli etnei intercettano palla nella propria metà campo e ripartono veloce, Piccolo mette al centro dalla destra per Russotto che di destro firma il 2-0.

Gli irpini nonostante il doppio svantaggio riescono ad accorciare proprio nel recupero di primo tempo. Maldonado sbaglia in fase di impostazione, ne approfitta Santaniello che viene atterrato in area di Martinez. Alla battuta si presenta D’Angelo che accorcia.

Nella ripresa gli ospiti spingono alla ricerca del pareggio che arriva al 54’ con Santaniello ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

Nel finale Martinez salva il risultato opponendosi alla conclusione di D’Angelo, prima del rigore siglato da Sarao al 95’.

Il Catania conquista i tre punti nel momento più difficile, il cambio di allenatore (per il momento) ha dato la scossa che serviva. Con questa vittoria i rossazzurri salgono a 46 punti, nel prossimo turno affronteranno la Cavese.

Antonino Lo Re

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684