Catania, scomparsa la targa dal Massimino dedicata a Filippo Raciti - QdS

Catania, scomparsa la targa dal Massimino dedicata a Filippo Raciti

web-mp

Catania, scomparsa la targa dal Massimino dedicata a Filippo Raciti

web-mp |
domenica 13 Febbraio 2022 - 12:23

L'episodio accaduto a poca distanza dal 15esimo anniversario della morte. Siap: "L'ultimo di una serie di atti oltraggiosi della memoria di Raciti e di tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato"

“Asportata dallo stadio Massimino la targa in ricordo dell’Ispettore Filippo Raciti e del suo sacrificio in servizio”. Lo rende noto il Segretario Generale del Siap Giuseppe Tiani.

La denuncia del Siap

“Sono passati 15 anni dal 2 febbraio del 2007, quando l’ispettore Filippo Raciti venne assassinato durante i cruenti scontri con frange violente ed estremiste degli ultras del calcio, che con puntualità aggrediscono le forze dei polizia in quanto considerata da questo delinquenti istituzione da poter offendere liberamente – scrive Tiani in una nota – I drammatici fatti si consumarono fuori dallo stadio Massimino di Catania”.

La targa asportata la scorsa notte

Prosegue Tiani: “La scorsa notte è stata asportata la targa commemorativa che riporta il suo nome apposta dietro lo stadio in ricordo del suo sacrificio e dei fatti accaduti in quella partita Catania-Palermo. È purtroppo l’ultimo di una serie di atti oltraggiosi della memoria di Filippo Raciti e di tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato”

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001