“Centro storico ripopolato dai giovani” è il sogno per il quartiere Provvidenza - QdS

“Centro storico ripopolato dai giovani” è il sogno per il quartiere Provvidenza

Annalisa Giunta

“Centro storico ripopolato dai giovani” è il sogno per il quartiere Provvidenza

martedì 07 Maggio 2019 - 00:05
“Centro storico ripopolato dai giovani” è il sogno per il quartiere Provvidenza

Gli interventi hanno subito uno stop nel 2014 a causa della presenza di amianto in alcuni edifici. È atteso nelle prossime settimane il via ai lavori per la riqualificazione della zona

CALTANISSETTA – Prenderanno il via nelle prossime settimane per concludersi entro maggio del 2020 i lavori per la realizzazione di dieci alloggi, tre unità commerciali e artigianali con annessi spazi pubblici, nell’ambito del progetto pilota del quartiere Provvidenza.

Dopo un lungo iter avviato nel 2013 il progetto di riqualificazione urbana di due isolati del quartiere Provvidenza (via Firenze e via Mazzini), finanziato per 3.138.483,66 di euro dalla precedente amministrazione guidata da Michele Campisi si appresta a divenire realtà proprio allo scadere del mandato di un altro sindaco, Giovanni Ruvolo.

A determinare lo stop dei lavori negli anni passati, come sottolineato dall’Amministrazione comunale uscente, il rinvenimento di amianto non precedentemente individuato negli edifici da abbattere. Da qui il lavoro avviato nel 2014 per concordare con l’Asp la bonifica da attuare nell’area e definire la disputa su chi dovesse effettuare i lavori, conclusasi con un accordo bonario con l’impresa nel 2017.
“Lascio alla prossima Amministrazione in eredità – ha commentato Ruvolo – un pacchetto consistente di risorse economiche e sono certo che la città potrà beneficiare di quello finora fatto da noi e da chi ci succederà perché ci sono ancora tante risorse inespresse e opportunità da poter sfruttare per crescere una nuova classe imprenditoriale capace di garantire il presente e il futuro”.

Un progetto che nel frattempo, alla luce delle disposizioni della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Caltanissetta, ha subito una variazione approvata nel 2019 dal Comune per realizzare edifici consoni alle tipologie già esistenti nell’antico quartiere e mantenere degli elementi architettonici quali le mura del teatro dell’opera dei pupi, con la conseguente impossibilità di realizzare il parcheggio interrato previsto nel progetto iniziale.

Delle modifiche che come sottolineato non hanno però alterato il numero degli alloggi previsti. L’auspicio dell’Amministrazione uscente, come evidenziato dalle parole dell’assessore Giuseppe Tumminelli, è che la zona del quartiere Provvidenza “possa essere ripopolata attraverso giovani coppie per abitare il centro e rivalorizzarlo”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684