Chef La Mantia "Aliquota 5% su mance? Non vanno tassate" - QdS

Chef La Mantia “Aliquota 5% su mance? Non vanno tassate”

dariopasta

Chef La Mantia “Aliquota 5% su mance? Non vanno tassate”

Redazione  |
giovedì 24 Novembre 2022 - 13:36

Lo chef e ristoratore palermitano Filippo La Mantia, titolare di Oste e Cuoco a Milano, commenta la norma introdotta nella legge di bilancio

“Abbassare al 5% l’aliquota sulle mance? Le mance per i dipendenti sono sacre e non vanno assolutamente tassate”. Lo chef e ristoratore palermitano Filippo La Mantia, titolare di ‘Oste e Cuoco’ a Milano, commenta così con l’Adnkronos la norma introdotta nella legge di bilancio che dispone, dal primo gennaio 2023, l’abbassamento al 5% dell’aliquota sulle mance dei lavoratori di ristoranti e hotel: la stessa riduzione introdotta dalla finanziaria per i premi di produttività – fino a 3 mila euro – dei lavoratori dipendenti.

“Ma la mancia che il cliente lascia al tavolo – sottolinea La Mantia – è un’altra cosa. Non è un premio di produttività dato dal datore di lavoro. È uno strumento puro che arriva dal cliente quando è soddisfatto del servizio reso. La mancia viene data dal cliente solo quando è meritata e non ci deve essere la mediazione del datore di lavoro”.

“Nei ristoranti, almeno nella mia esperienza, le mance vengono sempre divise in maniera equa nei team, una volta a settimana, perché la soddisfazione per il servizio dipendente dai camerieri ma anche da chi lavora in cucina o lava i piatti. Nel mio ristorante è così da 26 anni. E non credo che il provvedimento del governo porterà grandi cambiamenti nel settore, francamente”, conclude lo chef siciliano.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001