Coldiretti, “Sos truffe per un prodotto su 10, dai funghi al vino” - QdS

Coldiretti, “Sos truffe per un prodotto su 10, dai funghi al vino”

redazione

Coldiretti, “Sos truffe per un prodotto su 10, dai funghi al vino”

mercoledì 02 Dicembre 2020 - 00:00

ROMA – Dai funghi al vino in tempo di Covid è rischio truffe sugli scaffali con un prodotto su 10 risultato irregolare ai controlli (10,1%), con timori per salute e portafoglio dei consumatori, causando anche concorrenza sleale nei confronti di produttori e commercianti già provati dalla crisi.

È quanto afferma la Coldiretti sulla base dell’attività di controllo effettuato dall’Icqrf, in occasione dei sequestri di partite di vino adulterato e con denominazioni di origine contraffatte in Sicilia e dei sequestri di ortaggi, funghi e olive in Piemonte venduti con la falsa indicazione di origine italiana. Secondo la Coldiretti, “occorre intensificare i controlli per combattere il falso cibo italiano, in una situazione in cui oltre l’82% degli italiani cerca sugli scaffali il vero Made in Italy”.

La contraffazione è un crimine particolarmente odioso, sottolinea la Coldiretti, perché mette a rischio la salute e colpisce quanti dispongono di una ridotta capacità di spesa a causa della crisi e sono costretti a rivolgersi ad alimenti a basso costo. Frodi che colpiscono l’immagine del settore-simbolo del Made in Italy che nel 2020 è diventato la prima ricchezza del Paese con un valore di filiera che supera i 538 miliardi.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684