Comuni siciliani con scarse risorse e poche professionalità - QdS

Comuni siciliani con scarse risorse e poche professionalità

Paola Giordano

Comuni siciliani con scarse risorse e poche professionalità

mercoledì 12 Maggio 2021

L’Ifel ha analizzato il trend del partenariato pubblico privato in Italia: in Sicilia grandi possibilità di crescita

Sbloccare le opere pubbliche per avviare – finalmente – la ripartenza dell’Isola: questo il QdS urla a gran voce da anni. Un messaggio che oggi più che mai, con le conseguenze economiche e sociali che l’emergenza Covid 19 ha prodotto, diventa improcrastinabile.

I Comuni, in asfissia finanziaria già nel periodo pre-pandemia, stanno facendo i conti con scenari difficili da arginare. Il 27 dicembre 2019 – quando dunque non si parlava ancora di Covid – in occasione dell’Assemblea straordinaria degli Enti locali convocata nei Cantieri culturali della Zisa, il segretario generale di AnciSicilia, Mario Emanuele Alvano, denunciava una situazione tristemente nota a tutti: “In Sicilia ci sono almeno un centinaio di Comuni che si trovano in condizioni critiche di dissesto, pre-dissesto o struttura…

ABBONATI

Per consultare tutto l’articolo abbonati cliccando sul link

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001