Palermo, controlli straordinari per il Ferragosto - QdS

Palermo, controlli straordinari per il Ferragosto

redazione

Palermo, controlli straordinari per il Ferragosto

sabato 15 Agosto 2020 - 00:03

Intensificata la presenza sul territorio per assicurare il rispetto delle norme a tutela della salute. In primo piano le regole per prevenire i contagi e il diffondersi del Covid-19

PALERMO – I Carabinieri del Comando provinciale, in occasione del ponte di Ferragosto, hanno intensificato maggiori controlli di prevenzione sul territorio volti anche al rispetto delle norme a tutela della salute pubblica, per limitare il rischio di contagio da Covid-19, predisponendo uno specifico piano di sicurezza per cittadini e turisti che si trovano sul territorio.

“Saranno presidiati – hanno sottolineato i militari dell’Arma – i parchi, le località balneari e tutte le piazze, specie nei comuni della riviera passando attraverso il litorale della città, da Mondello alla Marina. Le Stazioni mobili dei Carabinieri potranno essere un immediato punto di contatto per qualsiasi necessità e le pattuglie dell’Arma saranno posizionate sulle vie principali di accesso alle località balneari, con particolare riguardo alle statali 113 e 121. Qui opereranno i dispositivi per il controllo del tasso alcolemico, per evitare che persone non pienamente lucide si pongano alla guida con pericolo per tutti gli utenti della strada”.

I Carabinieri vigileranno sulla sicurezza dei cittadini anche con le motovedette impiegate lungo il litorale e a Ustica per garantire la sicurezza in mare e prevenire assembramenti.

“Nel fine settimana – hanno concluso i militari dell’Arma – saranno incrementati i controlli ai lidi balneari, alle aree boschive, ai servizi di ristorazione e ai luoghi di intrattenimento con l’ausilio dei Carabinieri Forestali e dei reparti specializzati, in particolare del Nucleo Tutela del lavoro e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità”.

Fondamentale la collaborazione da parte di tutti i cittadini

PALERMO – I Carabinieri, nell’annunciare i controlli straordinari che saranno messi in capo nel fine settimana, hanno anche sottolineato come non ci possa essere piena sicurezza “senza il senso civico dei cittadini”.

Per questo i militari hanno invitato i cittadini a: segnalare ogni situazione di disagio o pericolo al numero unico di emergenza 112; non mettersi al volante dopo avere assunto sostanze alcoliche, ma avvalersi della presenza di un familiare o di un amico, idoneo alla giuda; non abbandonare rifiuti di ogni genere in aree pubbliche; prima di uscire da casa assicurarsi che tutti gli infissi siano bloccati e la porta d’ingresso ben chiusa; rispettare le normative inerenti il distanziamento sociale e l’uso delle mascherine di protezione individuale ove previsto.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684