Coronavirus, ieri quasi settecento i nuovi positivi in Sicilia - QdS

Coronavirus, ieri quasi settecento i nuovi positivi in Sicilia

redazione web

Coronavirus, ieri quasi settecento i nuovi positivi in Sicilia

lunedì 26 Ottobre 2020 - 00:08
Coronavirus, ieri quasi settecento i nuovi positivi in Sicilia

Undici i morti e diciotto i guariti. Catania in testa ai contagi. Proroga della zona rossa a Galati Mamertino (Messina). Focolaio nel Palermo calcio, diciannove i positivi. Il Dpcm non cancella il coprifuoco stabilito da Musumeci

Secondo il bollettino di ieri sera sono 695 i nuovi positivi al coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore.

Salgono così a 10.555 gli attuali positivi con un incremento di 666.

Di questi 696 sono i ricoverati: 6736 in regime ordinario e novanta in terapia intensiva.

Ben 9.183 si trovano poi in isolamento domiciliare.

Sempre secondo il bollettino diffuso ieri sono stati undici i decessi di persone positive. E questo porta il totale delle vittime registrate in Sicilia dall’inizio della pandemia a 428.

I guariti sono invece 18.

I tamponi effettuati sono 7147.

Catania in testa ai contagi

Sul fronte della distribuzione territoriale Catania è in testa al contagio per il secondo giorno consecutivo con 227 casi seguita da Palermo con 194 nuovi positivi in più.

A Ragusa i contagiati sono 98, a Messina 52, a Caltanissetta 46, ad Agrigento 28, a Enna 21, a Siracusa 15 e a Trapani 14.

Proroga della zona rossa a Galati Mamertino

Intanto ieri a tarda sera il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, con un’ordinanza, ha deciso di prorogare ancora la zona rossa a Galati Mamertino, in provincia di Messina.

Il provvedimento, adottato d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza, resterà in vigore fino alla mezzanotte di domenica orimo novembre.

Il Comune nebroideo è off limits dallo scorso 13 ottobre.

Focolaio nel Palermo calcio, 19 i positivi

E altri quattro tesserati del Palermo calcio, due giocatori e due membri dello staff, sono stati trovati positivi al coronavirus dopo l’ultimo giro di tamponi effettuati ieri.

Si aggrava così il bilancio dopo il terzo ciclo di tamponi da quando mercoledì scorso è esploso il focolaio: in totale adesso sono diciannove i tesserati rosanero positivi, quindici calciatori e quattro membri dello staff compreso l’allenatore Roberto Boscaglia.

Per tutti, sia i positivi che i negativi, oltre che il blocco degli allenamenti continua il provvedimento di isolamento disposto dall’Asp mercoledì scorso perché all’interno del gruppo squadra del Palermo è stato accertato un focolaio di contagio.

Domani saranno effettuati nuovi tamponi sia alla rosa che allo staff.

Dpcm non cancella coprifuoco stabilito da Regioni

Intanto è stato confermato che il Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte non cancella i coprifuoco stabiliti dalle Regioni, compresa la Sicilia.

La decisione di vietare ogni spostamento dalle 23, o dalle 24, fino alle cinque del mattino – in vigore oltre che in Sicilia anche in Lazio, Lombardia, Piemonte, Campania e Calabria – è infatti un provvedimento più restrittivo rispetto a quelli indicati nel Dpcm, mentre sarebbe decaduto se si fosse invece trattato di una misure più leggera.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684