Coronavirus, nessun pericolo dagli smartphone - QdS

Coronavirus, nessun pericolo dagli smartphone

redazione

Coronavirus, nessun pericolo dagli smartphone

venerdì 28 Febbraio 2020 - 11:38
Coronavirus, nessun pericolo dagli smartphone

Nessuna correlazione tra il cellulare e la diffusione di Covid-19. Lo assicura Massimo Andreoni, ordinario di Malattie infettive dell’Università di Tor Vergata

Disinfettare lo smartphone e altri dispositivi rientra nelle buone norme cliniche, ma non c’è alcuna correlazione tra il cellulare e la diffusione del Coronavirus, perché un virus ha bisogno di cellule viventi per replicare.

Questo il parere che Massimo Andreoni, ordinario di Malattie infettive dell’Università di Tor Vergata e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e parassitarie (Simit), ha riferito ad Ansa a proposito delle precauzioni da prendere nei giorni dell’epidemia, oltre a mascherine e disinfettanti. “Lo smartphone – ha spiegato – può essere un veicolo di trasmissione di germi resistenti. Diversa cosa è un virus che ha bisogno di cellule viventi per replicare. Starei attento in questo momento a correlarlo al problema Coronavirus”.

“Ha invece un senso – ha precisato – nelle infezioni correlate all’assistenza. Così come i medici sono abituati a disinfettare il fonendoscopio e gli apparecchi per la pressione, certamente se si curano pazienti con germi multi-resistenti ci sono diverse precauzioni da prendere come usare i guanti, igienizzare le mani e non usare il telefono se si sono igienizzate le mani, affinché il dispositivo possa non essere contaminato”.

“In questo momento – ha concluso Andreoni – non tutto può essere ricondotto al Coronavirus, altrimenti lo smartphone diventa come la maniglia della porta, toccandola ci si infetta”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684