Coronavirus, nessun rinvio delle lezioni all’Università Kore - QdS

Coronavirus, nessun rinvio delle lezioni all’Università Kore

redazione

Coronavirus, nessun rinvio delle lezioni all’Università Kore

venerdì 28 Febbraio 2020 - 00:00
Coronavirus, nessun rinvio delle lezioni all’Università Kore

I vertici dell’Ateneo hanno confermato che si riprenderà regolarmente il prossimo 2 marzo. Le decisioni sono state prese con l’obiettivo di allinearsi alle indicazioni ministeriali

ENNA – Dopo una prima sospensione per attuare interventi precauzionali a contrasto della diffusione del Coronavirus, l’Università Kore è tornata sui propri passi annullando lo stop alle lezioni.

Il rettore dell’Ateneo ennese, Giovanni Puglisi, con proprio decreto, ha revocato la sospensione delle attività didattiche per il rischio sanitario connesso alla trasmissione del Coronavirus prevista anche per la prossima settimana.

Le lezioni riprenderanno lunedì 2 marzo, così come era inizialmente previsto prima dello spostamento annunciato qualche giorno fa. “L’iniziativa del Governo – ha spiegato – comunicata dal ministro dell’Università, Gaetano Manfredi, di individuare con suo decreto le Regioni nelle quali gli Atenei possono avvalersi della facoltà di sospendere le attività didattiche, non includendo fra esse la Sicilia, ci ha imposto di ripensare la nostra decisione”.

Allineandosi alle indicazioni ministeriali, l’Università Kore ha avviato pertanto regolarmente tutte le attività didattiche dal prossimo 2 marzo, consentendo il regolare svolgimento delle attività formative dei corsi di sostegno già calendarizzate per il 28 e 29 febbraio.

Infine, il rettore della Kore ha rassicurato “l’intera comunità universitaria” evidenziando la circostanza che “il Coronavirus non ha neppure sfiorato Enna, motivo questo di grande tranquillità e sollievo personale”. Il vertice dell’Università ha inoltre fatto appello “al senso di responsabilità di tutta la Comunità accademica nell’essere attenta e pronta nel seguire le indicazioni e i suggerimenti prudenziali che vengono dalle autorità sanitarie”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684