Covid, Abrignani, "La curva risale perché pochi bambini vaccinati" - QdS

Covid, Abrignani, “La curva risale perché pochi bambini vaccinati”

web-mp

Covid, Abrignani, “La curva risale perché pochi bambini vaccinati”

web-mp |
giovedì 10 Marzo 2022 - 06:47

L'immunologo: "Nella fascia 5-11 anni solo il 32,48% con due dosi, il 37,26 con almeno una. È probabile che possano costituire un serbatoio per il virus che continua a circolare e a seminare casi"

“Risale la curva” dei contagi del coronavirus, “ma non c`è motivo di allarmarsi anzitempo”: lo afferma in un’intervista, Sergio Abrignani, immunologo della Statale di Milano, componente del Comitato tecnico-scientifico, appena riconfermato nel Consiglio superiore di Sanità.

Le cause del rialzo dei contagi in Italia

“Il rialzo è l`effetto di una serie di fattori e non è scontato che debba perdurare. Potrebbe trattarsi di una sorta di gobba temporanea che non pregiudica la discesa della curva”, commenta.

“Secondo alcuni osservatori l`aumento delle infezioni è legato all`abbassamento delle temperature degli ultimi giorni, spiegazione che non mi convince”, precisa Abrignani.

La bassa percentuale di vaccinati tra i bambini

“Sono più propenso a individuare la causa nella bassa percentuale di vaccinati tra i bambini di 5-11 anni (il 32,48% con due dosi, il 37,26 con almeno una, ndr). È probabile che possano costituire un serbatoio per il virus che così continua a circolare e a seminare casi”, aggiunge, sottolineando anche l’incidenza di “una componente psicologica”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684