Covid, impennata contagi nel siracusano, scuole chiuse, ecco dove - QdS

Covid, impennata contagi nel siracusano, scuole chiuse, ecco dove

web-mp

Covid, impennata contagi nel siracusano, scuole chiuse, ecco dove

web-mp |
lunedì 20 Dicembre 2021 - 08:46

Da oggi fino al 27 dicembre scuole chiuse e dad per Avola, Noto e Pachino. A Portopalo, invece, fino al 22, in attesa degli aggiornamenti dei dati dall'Asp di Siracusa

Annunciata, in provincia di Siracusa, la chiusura delle scuole nei comuni di Noto, Avola, Pachino e Portopalo, a partire da oggi, 20 dicembre. Una decisione che anticipa, di alcuni giorni, le vacanze natalizie dei ragazzi degli istituti comprensivi, delle scuole dell’infanzia e dell’istituto superiore. In realtà si ritornerà in Dad per tutta questa settimana, non proprio un bel regalo di Natale. E’ stata rilevata una nuova impennata dei contagi Covid soprattutto tra i giovani.

Nello specifico i sindaci di Noto e Avola, Corrado Figura, Luca Cannata hanno firmato le ordinanze che dispongono la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino al 27 dicembre. Stessa decisione per il Comune di Pachino, il sindaco Carmela Petralito, ha annullato tutti gli eventi natalizi “fino a giorno 27”. A Portopalo, invece, il sindaco Gaetano Montoneri ha deciso per la sospensione delle lezioni di presenza fino al 22 di dicembre, “in attesa dell’indagine epidemiologica dell’Asp di Siracusa”.

Il sindaco di Avola, Luca Cannata ha dichiarato, dalla propria pagina facebook: “L’Asp di Siracusa sentito il commissario Covid provinciale con nota del Gruppo COVID del distretto, visto il graduale aumento dei casi positivi registrato nelle classi delle Scuole di ogni ordine e grado, visto quanto regolato dalle circolari regionali che disciplinano la ripresa delle attività didattiche, dovendo interrompere la catena del contagio che la parziale sospensione dell’attività didattica delle classi interessate non riesce a ottenere, ha espresso parere per la sospensione di tutte le attività scolastiche in presenza per i plessi scolastici del Comune di Avola”.

“Dovendo interrompere la catena del contagio, sarà quindi disposta – dice il sindaco di Noto, Corrado Figura –   la didattica a distanza per tutte le scuole di ogni ordine e grado della nostra città, allo scopo di tutelare la salute pubblica e limitare le circostanze che possano contribuire all’incremento del contagio. Raccomando l’importanza di comportamenti corretti da parte di tutti, con l’uso della mascherina – conclude il sindaco di Noto, Corrado Figura –  e l’igienizzazione frequente delle mani”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684