Covid, Speranza, prima dose a tutti gli italiani entro l'estate - QdS

Covid, Speranza, prima dose a tutti gli italiani entro l’estate

web-gl

Covid, Speranza, prima dose a tutti gli italiani entro l’estate

web-gl |
lunedì 28 Giugno 2021 - 11:17

"Oggi è un giorno bello perché tutto il nostro Paese è in zona bianca" ha aggiunto il ministro della Salute.

“Il nostro obiettivo concreto è di vaccinare tutti gli italiani che lo vogliono con la prima dose entro la fine dell’estate”. Lo ha detto il ministro della salute Roberto Speranza a Prato a margine di una visita all’ospedale di Santo Stefano, dove in precedenza è stato anche all’hub vaccinazioni presso Creaf.

“Oggi è un giorno bello perché tutto il nostro Paese da oggi è in area bianca e possiamo permetterci qualche libertà in più, ma dobbiamo continuare sulla strada della prudenza e della cautela perché la battaglia non è ancora vinta, il virus circola ancora in maniera significativa, siamo molto attenti con le varianti e a quello che sta accadendo in altri paesi in Europa e nel mondo, quindi è giusto continuare con questo percorso di gradualità facendo un passo alla volta ma con grandissima attenzione”, ha detto il ministro della Salute.

“Le mascherine, su cui da oggi facciamo un piccolo passo all’aperto, sono e restano un elemento fondamentale della nostra strategia. Le mascherine sono e restano un elemento essenziale per combattere il Covid”.

“A questa mattina 13 milioni e 700.000 persone hanno già scaricato il ‘green pass’ ed io penso che questo sia già un fatto molto positivo, perché segnala che c’è una grande attenzione e questo meccanismo che abbiamo costruito anche a livello europeo sta funzionando” ha aggiunto il ministro della Salute Speranza.

“E’ chiaro che tutte le altre valutazioni verranno fatte passo dopo passo”, ha aggiunto il ministro Speranza a chi gli ha chiesto se con gli effetti della variante Delta cambieranno le modalità per accedere al ‘green pass’.

“Il commissario Figliuolo ha offerto i numeri in maniera molto puntuale, sono numeri che ci consentono di continuare questa battaglia” della vaccinazione anti-Covid “e di provare ad arrivare, come era previsto, nel mese di settembre ad un risultato che tutti aspettiamo, cioè offrire una dose di vaccino a tutti gli italiani che la chiedono, questo è il nostro obiettivo”.

Poi Speranza ha proseguito dicendo: “Il numero delle vaccinazioni sta proseguendo in modo molto positivo, venerdì siamo arrivati a 590.000” al giorno, “nel week-end siamo stati comunque con dati molto alti”. “Qui in Toscana il presidente Giani mi segnala che negli ultimi giorni siamo stati oltre 30.000 che è un risultato molto rilevante. Dobbiamo insistere – ha concluso – perché il messaggio è molto chiaro: il vaccino è e resta lo strumento più essenziale per chiudere al più presto questa stagione così drammatica”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001