Da oggi possibile l'accesso ai servizi Inps con la Carta d’identità elettronica - QdS

Da oggi possibile l’accesso ai servizi Inps con la Carta d’identità elettronica

redazione

Da oggi possibile l’accesso ai servizi Inps con la Carta d’identità elettronica

venerdì 24 Gennaio 2020 - 11:23
Da oggi possibile l’accesso ai servizi Inps con la Carta d’identità elettronica

Accedere ai servizi per i lavoratori, utilizzare il Portale dei Pagamenti, verificare la propria posizione contributiva o previdenziale, consultare il cedolino della pensione. Sono solo alcuni dei servizi online dell’Inps accessibili grazie alla collaborazione tra l’Istituto di Previdenza e il Poligrafico e Zecca dello Stato,

Accedere ai servizi per i lavoratori, utilizzare il Portale dei Pagamenti, verificare la propria posizione contributiva o previdenziale, consultare il cedolino della pensione. Sono solo alcuni dei servizi online dell’Inps accessibili da oggi grazie alla collaborazione tra l’Istituto di Previdenza e il Poligrafico e Zecca dello Stato, ai milioni di cittadini italiani, già in possesso della Carta d’Identità Elettronica 3.0, il documento rilasciato dal ministero dell’Interno e prodotto dal Poligrafico.
“è un importante sviluppo di nuove utilità per tutti i cittadini italiani in possesso dell’innovativo documento d’identità, realizzato con grande impegno dal Poligrafico nostro partner, che potranno così usufruire delle prestazioni disponibili in rete con il massimo livello di sicurezza”, afferma Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno.


“La nostra azienda è orgogliosa di dare il proprio contributo alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione”, commenta Paolo Aielli, amministratore delegato del Poligrafico e Zecca dello Stato Spa, che aggiunge: “Con la Carta d’Identità Elettronica il Poligrafico e Zecca dello Stato rappresenta l’avanguardia europea, garantendo interconnessione e massima tutela dei dati personali, grazie alle tecnologie in uso che consentono la realizzazione di un documento tanto innovativo quanto sicuro”.

“Con la Cie – sottolinea il presidente dell’Inps Pasquale Tridico – vengono ad ampliarsi le modalità attraverso cui il cittadino può accedere, tramite l’apposita area MyInps, ai servizi online dell’Istituto. Mi fa piacere ricordare che Inps è stata la prima amministrazione a consentire l’accesso con Spid ed è tra le prime a consentire l’accesso con la Cie, strumento innovativo con grandi potenzialità”.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684