Coronavirus, proposta sindaco Palma Montechiaro - QdS

Coronavirus, proposta sindaco Palma Montechiaro

Pietro Vultaggio

Coronavirus, proposta sindaco Palma Montechiaro

sabato 28 Marzo 2020 - 00:00
Coronavirus, proposta sindaco Palma Montechiaro

Il primo cittadino, Stefano Castellino, ha scritto una lettera indirizzata ai vertici dello Stato. Chiesto un intervento straordinario in favore dei Comuni per supportare le comunità

PALMA DI MONTECHIARO (AG) – “I Comuni e i loro sindaci sono il collante della Repubblica Italiana”. Questa la frase con cui il primo cittadino palmese, Stefano Castellino, ha inviato una proposta indirizzata ai più alti vertici dello Stato.

Nel dettaglio, la richiesta consiste in un possibile intervento a favore dei Comuni, con il fine ultimo di fronteggiare gli effetti del Coronavirus sotto il nome di “Cura l’Italia dei Comuni”. “Visto il perdurare della terribile pandemia che ha colpito il Paese – ha scritto Castellino – per debellare il virus sono state emanate misure vitali, ma alquanto restrittive, limitando così la libertà personale e rallentando la nostra economia. Si richiede, quindi, di valutare un intervento strutturale che consentirebbe ai Comuni di far fronte, in maniera efficace, alle istanze disperate che, quotidianamente, provengono dai nostri concittadini, nonché alle criticità sociali, sanitarie, ambientali ed infrastrutturali”.

L’azione straordinaria proposta ha un valore di 12.634.277.805 euro. Chiaro che si tratta di una cifra importante e che, di conseguenza, verrebbe divisa ai Comuni in base al numero di abitanti. Entrando nel vivo della stessa, i trasferimenti saranno a destinazione vincolata secondo quattro macro aggregati: Spese correnti a favore dei Comuni (per mancanza di liquidità degli enti locali al fine di lenire le criticità di cassa, anche dei Comuni che, pur avendo approvato i bilanci di legge, non sono immuni dalle criticità); ammortizzatori sociali, compresi gli interventi necessari durante la pandemia (con l’intento di consentire ai Comuni di venire incontro alle esigenze dei più deboli, così da evitare pericoli di ordine pubblico, oltre che al potenziamento dei servizi socio-sanitari); investimenti in infrastrutture (questa misura consentirebbe alle imprese di ripartire e dare sfogo occupazionale e, nel contempo, ammodernare il Paese); sostegno e promozione delle attività produttive locali (richiesta per supportare tutte le attività produttive). Infine, l’erogazione dei trasferimenti dovrebbe avvenire in due fasi: una immediata per un valore del 25% del totale dell’intervento, la restante parte, 75%, a pandemia sconfitta.

Intervento sostanziale quello del sindaco di Palma di Montechiaro, al fine di recuperare il terreno perduto, anche perché la situazione d’emergenza durerà ancora. “La domanda protocollata – ha concluso Castellino – pur avendo caratteristica d’urgenza, rappresenta una proposta concreta di un sindaco che, con grande umiltà e senza lesinare sforzi, è onorato di servire il Paese. Uniti vinceremo questa battaglia: viva l’Italia”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684