Decoro urbano a San Cataldo, il Comune cambia la strategia - QdS

Decoro urbano a San Cataldo, il Comune cambia la strategia

redazione

Decoro urbano a San Cataldo, il Comune cambia la strategia

mercoledì 15 Giugno 2022 - 08:12

Il sindaco Comparato e l’assessore all’Ambiente Giarratano hanno incrementato il numero dei Direttori esecuzione del contratto (Dec), con il compito di vigilare sugli obblighi da parte del gestore

SAN CATALDO (CL) – “Abbiamo incontrato i nuovi Dec del servizio di nettezza urbana. Da adesso, i Direttori esecuzione del contratto saranno due, mentre precedentemente ne era previsto soltanto uno. Questo per incrementare la capacità del Comune di vigilare sul servizio di raccolta dei rifiuti e di spazzamento. Una figura che vigila sull’esecuzione del contratto e sul rispetto da parte del gestore di tutti i suoi obblighi come previsti nel contratto”. Così si è espresso il sindaco Gioacchino Comparato, che ha fatto il punto sulla gestione del servizio e illustrato le strategie dall’Amministrazione per dare risposte concrete ai cittadini.

Come sottolineato dal sindaco, insieme all’assessore all’Ambiente Michele Giarratano, è stata rappresentata “la necessità, nell’ottica di una leale collaborazione tra le parti, di un controllo severo e rigoroso dell’attività del gestore. Quanto fatto, rappresenta il proseguimento del lavoro intrapreso nei sei mesi di governo della città in cui, pur tenendo conto delle gravi carenze di personale che colpiscono il nostro Ente, soprattutto con riferimento alle figure tecniche, e avendo sempre a riferimento la necessità di garantire il servizio alla nostra città. L’Amministrazione si è spesa per migliorare l’efficienza della nettezza urbana”.

Sono tantissime le problematiche da trattare

Il dito, per sindaco e assessore, deve però essere puntato sul recente passato. “Abbiamo ereditato – hanno affermato – una situazione drammatica per quanto riguarda la scerbatura, su cui abbiamo preteso e continuiamo a pretendere giornalmente che si provveda a intervenire in tutte le vie del nostro centro abitato, fino ad arrivare alla pulizia delle strade e alla raccolta dei rifiuti. Sono tantissime le problematiche da trattare. Molto deve ancora farsi e siamo certi che il servizio debba ancora migliorare, sempre in un’ottica di collaborazione con il gestore, ma fermi nella convinzione che sia indispensabile un attento esame degli obblighi contrattuali dello stesso. Continuiamo pertanto la nostra azione, senza esitazioni. Ai Dec del servizio, vanno, quindi, i nostri migliori auguri di buon lavoro”.

Una riflessione sugli obiettivi della differenziata

Infine, i rappresentanti dell’Amministrazione hanno fatto una riflessione sugli obiettivi della differenziata. “Vogliamo congratularci – hanno detto – con i cittadini sancataldesi: se nel mese di maggio la raccolta differenziata è arrivata al 71% il merito è senz’altro loro. Il riconoscimento dato dal Cic (Consorzio italiano compostatori) al nostro Comune, certifica come il rifiuto organico sia ben differenziato, con una percentuale di residuo non organico inferiore al 3%. Si tratta di elementi che dovranno portare a una diminuzione nei prossimi anni del costo del servizio di raccolta”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684