Droga, Catania, le donne spacciavano con i figli in braccio - QdS

Droga, Catania, le donne spacciavano con i figli in braccio

redazione web

Droga, Catania, le donne spacciavano con i figli in braccio

martedì 08 Giugno 2021 - 06:14

Agghiaccianti particolari emersi dall'operazione "Piombai" a San Cristoforo. Erano moglie e cognata del capo dell'organizzazione. E quest'ultimo picchiava le "vedette" e postava sui social i video

Anche le donne avevano un ruolo importante nella “piazza di spaccio” dello storico rione San Cristoforo di Catania sgominata dai Carabinieri con i venticinque arresti eseguiti nell’ambito dell’operazione Piombai.

Tra le indagate ci sono anche la moglie e la cognata del “capo piazza”.

Le donne, che sono state anche filmate, secondo l’accusa, gestivano i guadagni, occultando il denaro incassato, e affiancavano e talvolta sostituivano gli uomini della famiglia nel controllo e nell’organizzazione delle attività.

Non curandosi affatto, in alcuni frangenti, della presenza dei figlioletti in tenera età.

Così i Carabinieri sono riusciti a riprendere, con telecamere nascoste, una donna spacciare mentre tiene il figlio piccolo in braccio.

Dalle indagini è emerso anche che alcune delle “vedette” utilizzate dal gruppo sarebbero state picchiate dal “capo piazza”, che, con il proprio cellulare, riprendeva le umiliazioni loro inflitte e postava i video sui social.

E questo, secondo la Dda di Catania, per “avvalorare pubblicamente la loro posizione di subordinazione”.

Tra le immagini in possesso dei Carabinieri ci sono quelle di un giovane costretto a tuffarsi nel contenitore dell’immondizia e di un altro che si fa avvolgere passivamente il volto con del nastro isolante.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684