Elezioni Agrigento: la situazione e le sfide Comune per Comune - QdS

Elezioni Agrigento: la situazione e le sfide Comune per Comune

Irene Milisenda

Elezioni Agrigento: la situazione e le sfide Comune per Comune

venerdì 03 Giugno 2022 - 09:53

Il prossimo 12 giugno i cittadini di 10 centri della provincia saranno chiamati alle urne per scegliere sindaci e rappresentanti dei Consigli comunali. Tra le sfide più importanti, quella di Sciacca

AGRIGENTO – Sono dieci i comuni della provincia chiamati al voto il prossimo 12 giugno per il rinnovo dei rispettivi Consigli comunali e per eleggere i nuovi sindaci. Si tratta di Aragona, Bivona, Cattolica Eraclea, Campobello di Licata, Comitini, Lampedusa e Linosa, Santa Margherita Belìce, Palma di Montechiaro, Sciacca e Villafranca Sicula.

A Sciacca sfida fra tre candidati

A Sciacca l’attuale sindaco Francesca Valenti ha deciso di non ricandidarsi e la sfida per la poltrona da primo cittadino è fra tre candidati: Ignazio Messina, appoggiato da cinque liste tutte civiche; Fabio Termine sostenuto dal M5s, Partito democratico e da due liste civiche; Matteo Mangiacavallo, con Fratelli d’Italia e due liste civiche. Da sottolineare quanto avvenuto nel centrodestra con la candidatura dell’ex M5s Matteo Mangiacavallo e la spaccatura a pochi giorni dalla presentazione delle liste con Forza Italia. Divergenza politica non colmabile, al punto che i forzisti non hanno potuto presentare una propria lista.

A Campobello di Licata centrodestra diviso

A Campobello di Licata il centrodestra è diviso: da un lato Fratelli d’Italia e Udc con il candidato Andrea Mariani; dall’altro Diventerà bellissima, movimento del presidente della Regione, Nello Musumeci, che inizialmente aveva deciso di candidare Giusy Gammacurta, ha deciso di appoggiare il candidato Michele Termini. Pd e M5s supportano Antonio Pitruzzella, poi ci sono Angelo La Greca e Vito Terrana che corrono ciascuno con una lista civica.

Tre candidati a Palma di Montechiaro

Tre soli candidati, ma una valanga di liste a Palma di Montechiaro, dove l’uscente Stefano Castellino ha deciso di cercare la riconferma con sei schieramenti al proprio attivo. Contro di lui Salvatore Manganello, sostenuto dal Partito democratico, e Giuseppe Morgana con la lista civica Azione civica di Centro.

A Bivona ha deciso di riprovarci il sindaco uscente Milko Cinà, sfidato dall’insegnante Carola Calafiore; ad Aragona ha scelto di puntare al secondo mandato l’attuale sindaco Peppe Pendolino, contrapposto a Dino Buscemi. A Comitini non si è ricandidato il sindaco uscente Nino Contino e a sfidarsi ci sono Gerlando Cuffaro e Luigi Nigrelli. A Villafranca Sicula i candidati sindaco sono Domenico Balsamo, primo cittadino uscente sostenuto da “Villafranca Bene Comune” e Gaetano Bruccoleri, sostenuto da “ScegliAmo Villafranca”. Nelle isole delle Pelagie, come cinque anni fa, la sfida è tra primo cittadino uscente Totò Martello e Filippo Mannino.

Sempre due i candidati a Santa Margherita di Belice, dove non ha potuto ricandidarsi l’uscente Franco Valenti. A contendersi la sua poltrona Giacomo Abruzzo e Gaspare Viola. Entrambi non sono nuove conoscenze della politica: Abruzzo è stato, per circa tre anni, vice sindaco con l’Amministrazione uscente, mentre Viola è stato presidente del Consiglio comunale nella Giunta Mangiaracina, circa venti anni fa.

Infine, Cattolica Eraclea dove il sindaco uscente, Santo Borsellino, ha riproposto il proprio nome e sarà sfidato dal medico odontoiatra Enzo Paolo Cammalleri. Entrambi hanno una lista ciascuno a sostegno della candidatura.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684