Amministrative, sì al voto per chi è ricoverato o in quarantena - QdS

Amministrative, sì al voto per chi è ricoverato o in quarantena

redazione

Amministrative, sì al voto per chi è ricoverato o in quarantena

giovedì 01 Ottobre 2020 - 00:00

Per garantirlo è stata emanata una circolare dagli assessori agli Enti locali e alla Salute, Bernadette Grasso e Ruggero Razza. Domenica e lunedì prossimi andranno alle urne i cittadini di sessantuno Comuni della Sicilia

PALERMO – Garantire a tutti il diritto di voto in piena sicurezza nonostante la pandemia. Lo prevede la circolare degli assessori regionali Bernardette Grasso e Ruggero Razza, rispettivamente Autonomie locali e Salute, in vista delle elezioni amministrative del 4 e 5 ottobre, che coinvolgeranno 61 Comuni siciliani.

Il documento, diramato al ministero degli Interni, alle Prefetture, alle Corti d’appello, ai Tribunali, alle Asp e ai Comuni interessati al voto, prevede una serie di misure dedicate agli elettori attualmente affetti da Coronavirus che si trovano ricoverati, in trattamento domiciliare o in quarantena oppure in isolamento fiduciario.

Come previsto per ogni tornata elettorale, negli ospedali e nelle case di cure con almeno duecento posti letto saranno istituite delle sezioni. Per i pazienti positivi al Coronavirus che si trovano ricoverati in strutture sanitarie con meno di duecento posti letto, sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o isolamento fiduciario si provvederà alla raccolta del voto attraverso i seggi speciali delle strutture ospedaliere con almeno duecento posti letto, che ospitano reparti Covid-19 o soggetti positivi, più territorialmente vicine.

Gli elettori in quarantena, isolamento fiduciario per Covid-19 o trattamento domiciliare, entro il terzo giorno antecedente la votazione, dovranno far pervenire al sindaco del Comune in cui sono residenti una dichiarazione in cui si attesta la volontà di esprimere il voto nel proprio domicilio e il certificato, rilasciato dall’Azienda sanitaria provinciale, che attesti l’esistenza delle condizioni di trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19. Se l’elettore fosse uno solo, per tutelare e mantenere la segretezza del voto, la scheda sarà inserita nell’urna insieme alle altre schede votate.

Ricordiamo che la tornata elettorale è fissata per domenica 4 ottobre (dalle 7 alle 22) e lunedì (dalle 7 alle 14). L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 18 e lunedì 19 ottobre, con gli stessi orari. In entrambi i casi, lo scrutinio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684